“Ogni donna merita un asino che paga”, e tagga il padre. L’influencer asfaltata dai fan: “Fossi in lui ti manderei a raccogliere pomodori”


“Ogni donna dovrebbe avere quattro animali nella sua vita. Un visone nell’armadio, una Jaguar in garage, una tigre nel letto, e un asino che paghi per ogni cosa (papà Enzo Nasti)”. Un post che ha innescato una bufera: critiche a pioggia e una serie di follower che hanno deciso di non seguire più il suo profilo.

Protagonista dell’assurdo post è l’influencer campana Chiara Nasti, già balzata alle cronache per delle ‘sparate’ che le erano valse critiche feroci. Nella foto Chiara Nasti posa al posto di guida di un’auto superlusso, vestita con abito nero e i capelli biondi al vento. Ma la reazione dei fan è stata inaspettata per l’influencer, che ha visto una valanga di critiche velenose. (Continua a leggere dopo la foto)









“Ad un uomo invece basta una cosa. Evitare una donna così”, ha tuonato qualcuno. Poi ancora: “’E un asino che paga tutto’, se fossi in tuo padre di manderei a raccogliere i pomodori”, “Se fossi tuo padre di darei 4 schiaffoni”, si legge ancora tra i commenti, che criticano proprio il fatto di aver taggato il padre dopo la frase di cattivo gusto. “Terribile quello che hai scritto”, “Che aspirazione che hai nella vita”, “Ok, dopo questa direi che è arrivato il momento di smettere di seguirti”. “Ti manca la cosa più importante: il cervello” ha scritto un utente. I commenti contro l’influencer sono stati tantissimi e in molto, come spiegato anche tra i post, hanno smesso di seguirla. (Continua a leggere dopo la foto)






L’influencer – che vanta 1,7 milioni di follower su Instagram – qualche tempo fa ha pubblicato delle stories in cui mostrava le sue unghie decorate “a tema” coronavirus. «Don’t worry. Don’t panic» era la didascalia utilizzata da Chiara Nasti. “La situazione si sta aggravando. Io non ho le conoscenze mediche, sono una persona normale come voi, ma mi sento di dire che sono super vicina alle persone che vivono al nord. Mi hanno toccato le discriminazioni che hanno fatto all’estero”, aveva scritto. (Continua a leggere dopo la foto)



 

I follower, tuttavia, non avevano apprezzato le unghie esibite da Chiara Nasti, che aveva provato a spiegare la scelta: “Siccome sono molto ipocondriaca, stavolta sono tranquilla: quello che sarà, sarà. Prendiamo tutte le precauzioni possibili. Dovete vedere le unghiette che mi sono fatta, coi batteri. Fate finta che l’ho preso anche io. Tranquilli, supereremo anche questa”.

“Non ci posso credere”. Simona Ventura, cordoglio per quella morte inaspettata

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it