Harry e Meghan Markle fregati, gliel’hanno soffiato sotto al naso. E oltre al danno pure la beffa: cosa è successo


Harry e Meghan, ancora grane per i duchi di Sussex. Così è, per la coppia, attualmente in quarantena a Los Angeles, da quando la regina Elisabetta ha impedito loro di usare il termine “royal” per progetti futuri, non riescono a imbroccarne una giusta. Costretti da uno scoop del The Telegraph ad annunciare il nome della nuova fondazione Archewell sono stati pure anticipati dagli hackers che ne hanno comprato il dominio.

Harry e Meghan si sono visti soffiare insomma l’acquisto del nome. Non solo. Infatti il sito con il dominio “archewellfoundation” rimanda ad un videoclip musicale: “Gold digger” di Kanye West. In inglese “Gold Digger” significa “cacciatore d’oro” ma è anche una frase idiomatica che indica un “arrampicatore sociale” o qualcuno che intraprende una relazione solo per soldi. Meghan e Harry, dunque, non solo si son visti soffiare il dominio sotto al naso, ma sono stati anche messi alla berlina dagli hacker. Continua dopo la foto









Il nuovo progetto Archiwell (o come si chiamerà) include non solo un sito web e un profilo Instagram su cui verranno documentate le loro attività ufficiali ma anche un’associazione di beneficenza che la coppia seguirà regolarmente. Il nome, riporta il Telegraph, viene dal greco “Arché”, termine che ha ispirato anche il nome del figlio, che, unito a “Well”, evoca le risorse profonde a cui attingere. Continua dopo la foto






Harry e Meghan hanno presentato i documenti di copyright per il brand già a marzo ma solo ora hanno comunicato che comprenderà materiale didattico, libri, articoli scaricabili, penne, matite e articoli di abbigliamento per aiutare le persone e i bambini in difficoltà, utilizzando il sito per condividere materiali di istruzione e formazione. Obiettivo nobile eppure l’annuncio del nuovo brand ha scatenato una pioggia di critiche ai due. Continua dopo la foto



 


Il motivo è presto spiegato: l’annuncio del progetto (che comunque vista la situazione è in stand by) è arrivato in un momento difficile. Per molti è stato di “cattivo gusto” dare una notizia simile mentre gli ospedali inglesi e americani sono al collasso e mentre il premier britannico Boris Johnson è in terapia intensiva. Inoltre la comunicazione è arrivata poche ore dopo il discorso alla nazione della regina Elisabetta II che la coppia ha preferito non commentare a differenza di William e Kate. La replica di Harry e Meghan? Hanno rivelato che si sono “sentiti costretti” a rivelare i loro piani, anche se molti continuano a pensare che avrebbero dovuto aspettare la fine dell’emergenza.

Ti potrebbe interessare: “Pensaci…”. Gianni Morandi, la foto scatena la rabbia dei fan. Cosa è successo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it