“Ma che fai!”. Gianni Morandi all’angolo, prima gli applausi poi le critiche: la gaffe è colossale


Tempo di quarantena. Tempo difficile per gli uomini costretti a casa. Pure per Gianni Morandi, eterno ragazzo dalle rughe damascate. Secondo gli psicologici e un cospicuo numero di stregoni, maghi e nonne che assicurano di togliere il malocchio con cenere, olio e una semplice candela acquistabile dal tabaccaio per 1 (e dico 1) euro, la convivenza forzata nasconde infatti più di un’insidia.

Nel dettaglio, la vostra casa si potrebbe improvvisamente trasformare in una cella di Ellis Island, nella Torre di Londra (per gli amanti della storia) o in un antro mefitico e brulicante di topi ipertrofici mangia gatti, sotto la beneamata città di Derry. Il mostro, quello che gli uomini temono di più dopo il ricorso obbligato a una pillola blu, ha la pelle verde e lo scheletro sprovvisto di ogni qualsiasi intermezzo cartilagineo. L’odiato folletto, del quale oggi ognuno diventerebbe volentieri venditore. Continua dopo la foto









Tra le ‘vittime’ illustri di questo sistema bieco che punta allo smembramento della famiglia e, insieme, all’apostasia generata dall’adorazione di un elettrodomestico al posto del Dio unitario (anche sotto categoria e divinità fluviali vanno bene, dipende dal vostro credo), c’è come detto il cerbiatto di Monghidoro. Gianni Morandi il cantante, maratoneta, icona sessuale imperitura (fortissimo ancora con la generazione anni 50), che si è fatto immortalare, aspirapolvere alla mano, pronto ad essere di aiuto nelle faccende domestiche. Continua dopo la foto






Tutto molto bello. Tutto apprezzabile. Fino al commento di qualche fan che sgretolano il giannimorandismo riportandone a terra il corpo già levitato in direzione dell’empireo. In prima battuta infatti fan si divertono e si complimentano con Morandi per aver deciso di far vedere che anche lui è d’aiuto con le pulizie.Dopo un po’, qualcuno si rende conto che il cantante sta facendo qualcosa di pericoloso. Continua dopo la foto



 

Visualizza questo post su Instagram

 

Diamo una mano in cucina… #iorestoacasa #quarantena

Un post condiviso da Gianni Morandi (@morandi_official) in data:

 


Infatti è fortemente sconsigliato usare elettrodomestici a piedi nudi. Si tratta di una norma di comportamento basilare per chi vuole effettuare le pulizie domestiche in sicurezza: nell’eventualità di una scossa elettrica, i piedi nudi faciliterebbero il passaggio in tutto il corpo, con conseguenze gravissime. Qualcuno vuole tranquillizzare gli altri followers: se l’elettrodomestico, come si vede nella foto, non tocca il pavimento, il cantante non corre alcun rischio.

Ti potrebbe interessare: Coronavirus, pronto il primo test italiano per verificare l’immunità. Come funziona

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it