“Modella? No, ecco cosa faccio per campare”. Le unghie dei piedi laccate di rosso e una ragazza di spalle con i capelli biondo platino. In questa foto (pubblicata da una figlia vip) è racchiusa un’amicizia che ha fatto molto discutere


 

Dopo la collaborazione nel video del 1991 “Black or White”, Macaulay Culkin continua a mantenere rapporti con la famiglia di Michael Jackson. Sul profilo Instagram della figlia 18enne di Jacko, Paris Michael Katherine Jackson, è apparsa una foto che mostra la ragazza offrire all’attore un servizio davvero particolare: una pedicure con tanto di smalto rosso. Lo scatto è accompagnato dalla didascalia: “Modella? No, per campare metto lo smalto alle unghie dei piedi degli hipster”. Forse non tutti ricordano che, per un breve periodo, Culkin fece parte del variegato cerchio magico di amici che circondava Jacko all’apice della sua carriera. Non a caso il Re del Pop lo volle nel video di Black or White. Nel 2005, durante il processo per molestie sessuali intentato contro Jackson, Culkin ammise di aver dormito nella stanza del cantante in più di un’occasione, ma di non essere mai stato oggetto di avanches inappropriate da parte del celebre amico. (Continua a leggere dopo la foto)



Dopo l’esordio pubblicitario e alcuni film (tra cui Io e zio Buck nel 1989), “Mac” diviene l’attore bambino più ricco e famoso di Hollywood nel 1990, con il film Mamma, ho perso l’aereo. Nel 1991 appare nel videoclip di Michael Jackson, Black or White. Tra i due, infatti, dopo l’uscita di Mamma, ho perso l’aereo, era sorta un’amicizia, basata, come racconta Culkin, su ciò che entrambi avevano in comune: l’infanzia rubata e il rifiuto di crescere.

(Continua a leggere dopo la foto)


 


 

Culkin ha trascorso parecchio tempo a Neverland, la residenza di Jackson, e durante il processo del 2004 in cui Jackson fu accusato di pedofilia, e poi scagionato, si è presentato per testimoniare a suo favore. Sarà successivamente presente in Dangerous: The Short Films, del 1993, Video Greatest Hits – HIStory, del 2001, in Number Ones DVD, del 2003 e Visionary: The Video Singles (Box Set), del 2006.

Quando iniziò a recitare nella serie di film Home Alone, Culkin intraprese uno stretto rapporto d’amicizia con il cantante pop Michael Jackson, trovando posto anche nel videoclip di Black or White. Nel processo a Michael Jackson, Culkin testimoniò asserendo di aver dormito nella stanza da letto di Jackson, seppur organizzata in due scomparti, e che Jackson non lo molestò mai sessualmente né lo toccò in maniera inappropriata. Definì le accuse rivolte al cantante “assolutamente ridicole”. Culkin partecipò al funerale di Jackson.

“Un dolore atroce che si è portato dietro fino alla fine. Per lui è stato terribile”. A sette anni dalla morte, si parla ancora di Michael Jackson. E stavolta, rivelare certi retroscena pesanti, è un’amante (della quale finora non si sapeva nulla)