”Ci vuole coraggio…”. È un’inaspettata Karina Cascella a mettere nero su bianco certe riflessioni. Frasi forti che riguardano proprio Salvatore Angelucci, il papà di sua figlia e ormai suo ex da anni


 

Karina Cascella e Salvatore Angelucci. Lei ex opinionista, lui ex tronista si sono incontrati e poi innamorati grazie al programma di Maria De Filippi. Una bella storia d’amore con la A maiuscola da cui è nata anche una bimba, Ginevra, poi naufragata nel 2012. Lei, anni fa, raccontò che è stato lui a scegliere di scrivere la parola fine sulla loro relazione. ”Di punto in bianco Salvatore mi ha lasciato e mi ha fatto capire subito che non c’era più nulla da fare. Mi è crollato il mondo addosso”, aveva spiegato in un’intervista rilasciata al settimanale DiPiù. Un periodo orribile della sua vita, doloroso. Sono passati 4 anni da quella rottura ed entrambi hanno avuto altre storie, ma saranno legati a vita dalla figlia che hanno avuto quando erano la coppia più bella di Uomini e Donne. Si riparla di loro, però, perché la Cascella ha condiviso una lunghissima riflessione sul suo profilo Instagram. Destinatario della dedica è proprio Sasà, il padre di Ginevra, cui la 36enne rivolge frasi molto tenere. (Continua a leggere dopo la foto)



”Di lui potrei dire tante cose, potrei raccontare che è sempre stato un bravissimo ragazzo, gentile, anche se a volte con il fare da orso – esordisce Karina -. Potrei dire che quando ci siamo conosciuti ho guardato i suoi occhi e ho pensato che forse erano i più veri che avessi mai incontrato fino a quel momento. Potrei raccontare che è sempre stato molto attento e premuroso, a volte pure troppo con me. Che va in sbattimento per poco quando si tratta di se stesso, ma che se lo chiami alle tre del mattino per avere un consiglio lui ti risponde, blatera un pochino ma ti ascolta. Poi però dovrei anche dire che ad un certo punto ha fatto delle scelte, giuste o sbagliate erano sue, ha preso delle decisioni che hanno cambiato per sempre e inevitabilmente le nostre vite. Una di queste ha cambiato forse di più la mia di vita, con non poca sofferenza”.

(Continua a leggere dopo i post)

 

Di lui potrei dire tante cose, potrei raccontare che è sempre stato un bravissimo ragazzo, gentile, anche se a volte con il fare da orso. Potrei dire che quando ci siamo conosciuti ho guardato i suoi occhi e ho pensato che forse erano i più veri che avessi mai incontrato fino a quel momento. Potrei raccontare che è sempre stato molto attento e premuroso, a volte pure troppo con me. Che va in sbattimento per poco quando si tratta di se stesso, ma che se lo chiami alle tre del mattino per avere un consiglio lui ti risponde, blatera un pochino ma ti ascolta. Poi però dovrei anche dire che ad un certo punto ha fatto delle scelte, giuste o sbagliate erano sue, ha preso delle decisioni che hanno cambiato per sempre e inevitabilmente le nostre vite. Una di queste ha cambiato forse di più la mia di vita, con non poca sofferenza. Ad oggi però devo anche dire che non tutti avrebbero avuto il coraggio di affrontare i propri sentimenti come ha fatto lui. Ci vuole coraggio ad essere uomini fino in fondo e lui nonostante tutto ha avuto quel coraggio. Io quel giorno me lo ricordo. Guardare in faccia l’uomo che ami e sentirsi dire : “io non ti amo più, non sono più felice con te”, credo sia una delle cose più difficili da sentirsi dire, ma anche DA dire. Lui ha fatto semplicemente ciò che riteneva giusto. Ha scelto di essere felice e dare la possibilità a me di esserlo con qualcun altro. E una sera di qualche settimana fa, parlando di me, mi ha detto:” Se continui a camminare nel fango, prima o poi ti sporcherai i piedi”. Credo avesse ragione.. E credo siano poche le persone che ti circondino a volerti bene sul serio. E lui me ne vuole. #riflessionipubbliche#ognitantomisentodifarcosi#midasensodiliberta @asal.ofc

Una foto pubblicata da Kari???????? (@karinacascella) in data: 16 Dic 2016 alle ore 16:08 PST

 

La Cascella passa poi a elogiare il suo ex per il suo coraggio e a rievocare il momento esatto in cui ha capito che con lui era finita: ”Ad oggi però devo anche dire che non tutti avrebbero avuto il coraggio di affrontare i propri sentimenti come ha fatto lui – prosegue nel post -. Ci vuole coraggio ad essere uomini fino in fondo e lui nonostante tutto ha avuto quel coraggio. Io quel giorno me lo ricordo. Guardare in faccia l’uomo che ami e sentirsi dire: “io non ti amo più, non sono più felice con te”, credo sia una delle cose più difficili da sentirsi dire, ma anche DA dire. Lui ha fatto semplicemente ciò che riteneva giusto. Ha scelto di essere felice e dare la possibilità a me di esserlo con qualcun altro. E una sera di qualche settimana fa, parlando di me, mi ha detto: ‘Se continui a camminare nel fango, prima o poi ti sporcherai i piedi’. Credo avesse ragione.. E credo siano poche le persone che ti circondino a volerti bene sul serio. E lui me ne vuole”, conclude.

Potrebbe anche interessarti: “Non sai neanche parlare, da anni non azzecchi un congiuntivo. Piantala!”. Poche e sentite parole, sufficienti a demolire Karina Cascella. Tutto sotto l’occhio delle telecamere