“Oddio, la cacca… Proprio ora”. Nel bel mezzo di un lussuoso party, sente all’improvviso il bisogno di correre in bagno. Così si siede sulla tazza e decide di immortalarsi mentre la fa. Uno scatto (poi pubblicato) che ha lasciato di stucco i fan


 

Le altre dive del mondo dello spettacolo amano sfornare a ritmo incessante selfie provocanti in lingerie, con abiti trasparenti e, in generale, forme esplosive sempre in bella mostra. Lei, l’attrice e regista Lena Dunham, ha deciso di rispondere a suo modo, immortalandosi seduta sulla tavoletta del bagno intenta a fare i propri bisognini. Mentre si trovava a una festa nel bel mezzo di New York, la trentenne ha infatti sentito l’impellente bisogno di rifugiarsi in toilette e ha deciso di documentare il tutto per poi condividerlo su Instagram. Il tutto ironizzando sul suo modo di essere modella in maniera alternativa, taggando nello scatto anche il fidanzato Jack Antonoff. Lo scatto ha diviso gli utenti: se alcuni l’hanno definita “geniale” nella sua provocazione, altri hanno trovato l’immagine “alquanto disgustosa”, criticando Lena per essersi spinta a loro giudizio un po’ troppo oltre. Lei non è sembrata comunque affatto pentita della trovata, continuando a scherzare sulla polemica. (Continua a leggere dopo la foto)



Non è la prima volta d’altronde che Lena si lascia andare a dei selfie non proprio discreti. In passato aveva infatti realizzato un autoscatto di lei intenta a effettuare un test di gravidanza all’interno di un wc pubblico. Insomma, la privacy non è proprio di casa dalle parti della Dunham, figlia dell’artista e fotografa Laurie Simmons e del pittore Carroll. (Continua a leggere dopo la foto)


 


 

Lena è famosa soprattutto per aver interpretato il ruolo di Hannah Horvath nella serie tv di successo Girls. Ha inoltre recitato nel film horror The House of the Devil di Ti West e in Questi sono i 40 di Judd Apatow. Da bambina le era stato diagnosticato un disturbo ossessivo-compulsivo e assume tuttora dosi minime di antidepressivi per gestire la malattia.

“Oddio, ma cosa c’è tra le mie gambe?”. Terrore in bagno: ignaro di tutto, si siede sulla tazza come ogni giorno per fare i propri bisognini. Di colpo, però, sente qualcosa che si muove sotto di lui: una scoperta choc