Clizia Incorvaia non ci sta: lo sfogo, nero su bianco, dopo la squalifica al GF Vip


Clizia Incorvaia è stata squalificata dal Grande Fratello Vip per aver detto più volte ad Andrea Denver “Sei un Buscetta, un pentito, io non parlo con i pentiti”. Lunedì scorso la modella e influencer ha dovuto abbandonare la Casa e Paolo Ciavarro. In lacrime e in diretta. Si è scusata prima di uscire dal gioco e ha baciato il figlio di Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro con cui ha stretto un bellissimo rapporto poi sfociato in un tenero flirt.

I due si sono salutati davanti alla famosa porta rossa promettendosi di rivedersi il prima possibile. E appena si è riappropriata del suo profilo Instagram, Clizia Incorvaia ha dedicato proprio al suo Paolo i primi post. Ha condiviso sui social il video del loro ultimo bacio nella Casa del GF Vip 4 e poi una foto che la ritrae sulla spiaggia di Fregene, al tramonto, con in mano una birra. (Continua dopo la foto)







Chi ha seguito il GF Vip sa che Paolo le aveva confessato tempo addietro che per lui romanticismo è condividere una birra al tramonto a Fregene e Clizia, appena uscita dal reality di Canale 5, ha voluto ricordare quelle sue parole recandosi proprio lì anche se da sola. O meglio, con il papà. “Ti aspetto qui. Torna vincitore”, ha scritto in didascalia riferendosi a Ciavarro junior. (Continua dopo la foto)






Poi Clizia Incorvaia è tornata di nuovo su Instagram, ma con una mini clip di quando era al reality e scritto rivolgendosi ai soliti ignoti: “Le persone VERE sono quelle che mostrano se stesse con i propri pregi e difetti, quelli di cui percepisci la propria anima con le proprie insicurezze, paure, ferite e debolezze insomma che mostrano la bellezza della loro essenza d’animo e il loro essere speciali anche se IMPERFETTI. (Continua dopo foto e post)



 

Visualizza questo post su Instagram

 

Le persone VERE sono quelle che mostrano se stesse con i propri pregi e difetti, quelli di cui percepisci la propria anima con le proprie insicurezze,paure,ferite e debolezze insomma che mostrano la bellezza della loro essenza d’animo e il loro essere speciali anche se IMPERFETTI. È vero, in un momento di crollo e stressata da stress pregressi di vita e da uno stato mentale affaticato ho perso la lucidità quella che avevo mostrato in altre occasioni. È stato un singolo episodio di cui ho preso atto,mi sono sentita mortificata ho chiesto: SCUSA. Ma si sa molti aspettavano famelici un mio passo falso. Mi chiedo che vita abbiano le persone che nutrono ODIO per degli sconosciuti. #chinonhapeccatoscaglilaprimapietra #unarispostasempreilperdono ♥️

Un post condiviso da Clizia Incorvaia (@cliziaincorvaia) in data:

 


“È vero – ha proseguito Clizia – in un momento di crollo e stressata da stress pregressi di vita e da uno stato mentale affaticato ho perso la lucidità, quella che avevo mostrato in altre occasioni. È stato un singolo episodio di cui ho preso atto, mi sono sentita mortificata ho chiesto: SCUSA”. La conclusione maliziosa: “Ma si sa molti aspettavano famelici un mio passo falso. Mi chiedo che vita abbiano le persone che nutrono ODIO per degli sconosciuti”. Non è dato sapere a chi si riferisca, ma forse la frecciatina è rivolta a una generica opinione pubblica?

Teresanna Pugliese al GF Vip, la confessione su Uomini e Donne: “Con Francesco Monte è andata così”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it