Terrore a bordo. Sembrava un normale volo, ma all’improvviso il panico. Equipaggio e passeggeri in balìa degli eventi. Il comandante ha dovuto prendere una drastica decisione


Rissa a bordo, panico in volo. Momenti di pura follia e terrore che hanno coinvolto diverse persone, compreso l’equipaggio a bordo di un jet Ryanair. Una donna anziana è anche stata colpita alla testa. Un filmato girato da un passeggero mostra quei momenti e l’uomo, come riporta il Daily Mail, definisce le persone, “tipi zingari”. L’incidente è avvenuto sul volo che partito da Bruxelles doveva atterrare a Malta, ma il pilota è stato costretto a chiedere di poter scendere a Pisa nella notte di giovedì. I passeggeri, vista la malaparata, si sono uniti per aiutare il personale, ma una hostess è stata schiaffeggiata durante la rissa. A innescare il violento litigio, è stato un pensionato che è stato colpito alla testa da un sedile in movimento.

(Continua a leggere dopo la foto) 







Tutte le persone coinvolte poi sono state arrestate dalla polizia italiana. Scene davvero incredibili, in volo, dove la sicurezza è curata in ogni dettaglio. Ma evidentemente anche lassù può capitare di perdere le staffe. E poi se ne pagano le conseguenze. Stavolta al punto che anche la compagnia aerea è dovuta intervenire con una dichiarazione alla stampa.

 

(Continua a leggere dopo il video) 

“Il volo da Bruxelles a Malta – scrive Ryanair – il 3 novembre è stato deviato a Pisa dopo che un certo numero di passeggeri ha provocato una rissa. L’aereo è atterrato normalmente e quattro passeggeri sono stati prelevati e arrestati dalla polizia al momento dell’arrivo a terra, prima che il velivolo abbia continuato il suo tragitto per Malta. Non tollereremo comportamenti indisciplinati o turbative in qualsiasi momento e la sicurezza e il comfort dei nostri clienti, dell’equipaggio e dei velivoli è la nostra priorità numero uno”.

Ti potrebbe interessare anche:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it