“Togliti i pantaloni, inizia lo show…”. Un programma televisivo così non l’avevamo davvero mai visto: due signorine reclutano concorrenti in mezzo alla strada, li trascinano in studio e li spogliano


 

Prima i presentatori si aggirano per le strada, microfono in una mano e pollo di gomma nell’altra, per trovare concorrenti disposti a partecipare allo show. Poi, una volta completato “l’arruolamento”, si torna in studio e si parte. Uno show in cui il senso del pudore è praticamente assente, di quelli che sarebbe meglio non far vedere ai bambini: regole semplici, anzi semplicissimi. Due giovani e agguerritissime signorine tentano di masturbare i contendenti il più rapidamente possibile. Vince, come era facile intuire, quella che riesce a far raggiungere per prima l’orgasmo al fortunato di turno. Una follia, potreste pensare. E invece è tutto vero, regolarmente in onda sulla televisione taiwanese: il programma ha il titolo “Strozza il pollo”, metafora non troppo velata per indicare quello che è effettivamente il contenuto della trasmissione.

(Continua a leggere dopo la foto)







Gli spettatori non hanno modo di vedere fino in fondo quello che succede, con i concorrenti e le signorine coperti nelle parti intime da teli bianchi che lasciano soltanto intuire quello che sta accadendo. Non mancano chiaramente smorfie di piacere, sorrisetti e ammiccamenti vari per rendere il tutto più avvincente agli occhi dei curiosi.

(Continua a leggere dopo la foto)

 






Come potete vedere in questa clip, che sta facendo rapidamente il giro del mondo tra lo stupore degli utenti, alla fine il vincitore festeggia insieme alla signorina che lo ha cortesemente “aiutato” a raggiungere il piacere, mentre all’altra donzella non resta che rammaricarsi per essersi attardata troppo.

Affacciati alla finestra amore mio… E lei, che nelle ultime settimane ha dato scandalo sul web, lo fa completamente nuda: quegli scatti ad alto tasso erotico ora rimpallano sui social

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it