“Devi morire di cancro”. Una foto di un bambino che addenta un pezzo di carne e un commento che fa orrore. La vegana finisce nell’occhio del ciclone e sul web è bufera. Poi arriva il commento (questa volta inaspettato) di Selvaggia Lucarelli…


 

La stupidità, condita con l’esibizionismo, unita alla smania da social network: un mix letale e alla portata di tutti che, questa volta, ha messo alla gogna una donna capace di scrivere un commento che fa impallidire. Troppo difficile resistere e stare in silenzio. Roberta Montagna è una vegana convinta e sotto la foto postata su Facebook che ritrae un un bambino che mangia carne ha scritto: “Speriamo crepi di cancro da giovane”. La frase e la fotografia del commento ha fatto in poche ore il giro delle pagine Facebook accompagnata da insulti e ingiurie nei suoi confronti; non solo: molti hanno cominciato a telefonarle sul numero di cellulare e nello studio dove la donna lavora. Nell’intervista alla Zanzara la Montagna-Pelliciari ha raccontato la storia della fotografia e riconosciuto che il commento era suo, ma ha anche voluto spiegare cosa è successo e perché l’ha scritto.

(Continua a leggere dopo la foto)



Ha raccontato di aver pubblicato il commento in un gruppo chiuso di vegani che era stato “attaccato” da una serie di troll, che stavano pubblicando immagini di pezzi di carne, piatti a base di carne e fotografie del genere. In quel contesto è stata pubblicata la fotografia del bambino e in quel contesto lei ha pubblicato il commento. 

(Continua a leggere dopo la foto)

 

>

Sul caso è intervenuta anche Selvaggia Lucarelli. “Ieri una nazivegana – si legge nel post – ha scritto un commento sotto la foto di un bambino che mangiava carne. Gli augurava di morire giovane. Il commento ha fatto il giro del web e in poche ore il profilo di questa webete è stato preso d’assalto da una mandria di trogloditi che pensano di essere migliori. Poracci. Non sanno di essersi solo guardati allo specchio. P.s. Questi sono i primi commenti che ho visto sul profilo della signora, ma ce ne sono migliaia con questo registro”.

Il post della Lucarelli è stato sommerso da centinaia di commenti. Alcuni hanno dato ragione alla giornalista (”Con la violenza non si risponde con altra violenza”), mentre altri, pur non schierandosi con lei hanno spiegato le loro ragioni. 

”Amatrice? È il Karma!”. Ricordate il post contro la cittadina distrutta dal terremoto? Oggi Daniela Martani, vegana convinta ed ex concorrente del Grande Fratello, spiega il perché di quella frase choc