Assaggiatore di rum in Giamaica “tutto pagato”, ecco come partire con il fortunato


Vi avevamo raccontato la storia degli assaggiatori di rum in Giamaica, assunti da un’azienda italiana che produce il noto distillato. Sei mesi di contratto di lavoro, stipendio netto di 1.400 euro netti al mese ai quali se ne aggiungono 1.200 per coprire vitto e alloggio. Nel pacchetto sono inclusi anche due biglietti di andata e ritorno. Più che un’offerta di lavoro è una vacanza-regalo alla fine della quale il fortunato dovrà documentare la sua esperienza. Le candidature erano possibili fino al 30 settembre e in molti hanno risposto alla chiamata “al sole”. Fino al 30 settembre era possibile avanzare la propria candidatura e ha avuto seguito il processo di selezione. Ora c’è un elenco di finalisti e l’azienda vuole che siano gli stessi utenti del web a decidere chi (uno solo) tra questi partirà per la Giamaica. E per incentivare la partecipazione l’azienda ha pensato di mettere in palio un bel premio di “consolazione”: una settimana all inclusive in un hotel a 5 stelle proprio nell’isola dei Caraibi.

(continua dopo la foto)



 

Funziona così, in quattro semplici step.

1) Scegliere il candidato preferito e votarlo, una sola volta al giorno.
2) Votarlo e condividere il suo profilo sui social network.
3) Fare in modo che il tuo candidato preferito riceva tanti voti, perché la giuria verrà guidata nella scelta del vincitore anche in base al gradimento del pubblico.
4) Incrociare le dita.

Per partecipare all’estrazione vai alla pagina ufficiale del concorso