Babydoll e tacchi a spillo: Caterina Balivo in versione natalizia è un sogno proibito


Ma quanto è sexy Caterina Balivo? La bella conduttrice di Vieni da me è una delle più amate d’Italia: simpatica, ironica, gentile, preparata. Caterina è perfetta. Sempre attiva sui social, ci tiene a mantenere un rapporto coi suoi fan anche al di fuori della tv per questo posta spesso foto della sua vita quotidiana. Dei figli, di sé bellissima e di sé senza trucco. È sempre uno spettacolo della natura. E se non avete visto le ultime foto, resterete a dir poco sconcertati.

La bella Caterina ha deciso di augurare il Natale ai suoi fan in un modo davvero speciale. In versione natalizia, con babydoll e maxi fiocco, si è fatta immortalare e ha postato la foto in rete lasciando i fan a bocca aperta. Caterina ha addosso un baby doll tutto luccicante e in testa un maxi fiocco. In mano tiene dei pacchetti e chiede ai fan se abbiamo completato tutte le commissioni. Ma sono pochi quelli che rispondono realmente alla sua domanda. Continua a leggere dopo la foto









Tutti, infatti, sono concentrati sulla bellezza disarmante di Caterina. “Wow Caterina sei bellissima in queste foto”, “Il fiocco in testa è come la ciliegina sulla torta”, “Sei il mio regalo di ogni giorno”, “Sei il mio raggio di sole” sono alcuni dei commenti che compaiono sotto al post di Caterina Balivo. E ancora: “Bella”, “Bellissima”, “Ti adoro”. Insomma, la Balivo ha fatto centro anche stavolta. Anche perché oltre a quel completino sexy, ha scelto di indossare dei tacchi a spillo. Continua a leggere dopo la foto






Che la rendono ancora più sensuale. E pensare che quando aveva 20 anni, Caterina Balivo non si piaceva. Lo ha confessato lei stessa al settimanale Gente: “A 20 anni non avevo capito di essere bella. Non mi vedevo sensuale, semmai simpatica”. Sacrilegio! Ma come si fa a dire una cosa del genere? Oggi, alla soglia dei 40, è più bella che mai ma Caterina è sempre molto autocritica e vede gli anni che avanzano: “Iniziano a manifestarsi le prime rughette”. Continua a leggere dopo la foto



 

Oggi Caterina è felice di festeggiare il Natale ma, come ha raccontato nella stessa intervista, quando era bambina, in casa sua, non si festeggiava con l’albero e tutto il resto. Il motivo? I genitori molto religiosi e l’albero: “Era considerato un rito pagano”. E ha aggiunto Caterina “I doni li portava la Befana. Dovevo sperare che la calza contenesse caramelle e non carboni”.

“Non mi sentivo bella”. Caterina Balivo, il difficile rapporto col suo corpo. Il coraggio di parlarne

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it