“Due perdite che mi hanno fatto stare male”. Chiara Ferragni, il dolore è tanto. Cosa è successo


Chiara Ferragni, “due gravi perdite” in pochi giorni: il post dell’influencer su Instagram lascia senza parole. Chiara Ferragni è senza ombra di dubbio una delle influencer più amate e seguite al mondo. Ma è anche una persona molto sensibile. Chiara Ferragni sta soffrendo molto per la perdita di due persone a lei molto care. Si tratta di due follower, persone che Chiara non conosceva personalmente ma alle quali era affezionata. A loro Chiara ha dedicato un post su Instagram.

“Nelle ultime settimane ci sono state perdite che mi hanno fatto stare particolarmente male: si tratta di due diverse persone mai conosciute personalmente ma ‘soltanto’ tramite Instagram e Whatsapp” ha scritto Chiara Ferragni che poi ha spiegato di chi si trattasse. “La prima, Irene, aveva chiesto a Make a Wish di venire nel mio negozio e la mia prima reazione ed idea era di farle una sorpresa e farmi trovare li, ma il peggiorare repentino delle sue condizione ha cambiato i piani”. Continua a leggere dopo la foto








“L’ho video-chiamata insieme a Fede ‘facendomi promettere’ che si sarebbe rimessa perchè ci tenevo davvero a conoscerla, e promettendole che due giorni dopo sarei andata io a quel punto a trovarla. Ma le cose sono andate diversamente, nel modo più tragico possibile”. Oltre a Irene Chiara ha perso anche Ricky un ragazzo che “affrontava la sua malattia con positività e leggerezza, e leggere i suoi post faceva bene al cuore. Io, eterna positiva, sono sempre stata ammaliata ed attratta da persone più positive di me, che riescono a vedere il sereno anche nella tempesta più buia”. Continua a leggere dopo la foto






Chiara Ferragni ha poi aggiunto: “Tutti noi abbiamo bisogna di vedere forza attorno a noi, per credere ogni giorno nell’umanità e nel bello del mondo. La perdita di queste due persone mi ha rattristata e mi ha fatto porre mille domande: percheè ci focalizziamo su così tante cazzate nel nostro quotidiano? Cosa è la felicità? Perché pensiamo sempre alla relatività ella nostra esistenza e mai alla totalità di quello che siamo? Se tutto dovesse smettere di esistere domani cosa ci mancherebbe davvero?”. Chiara soffre e si interroga sul senso della vita, sul senso che nel nostro presente diamo alla nostra vita. Continua a leggere dopo la foto



 

Visualizza questo post su Instagram

 

20 DICEMBRE 2019, 12.10 AM Nelle ultime settimane ci sono state perdite che mi hanno fatto stare particolarmente male: si tratta di due diverse persone mai conosciute personalmente ma “soltanto” tramite Instagram e whatsapp. La prima, Irene, aveva chiesto a Make a Wish di venire nel mio negozio e la mia prima reazione ed idea era di farle una sorpresa e farmi trovare li, ma il peggiorare repentino delle sue condizione ha cambiato i piani. L’ho video-chiamata insieme a Fede “facendomi promettere” che si sarebbe rimessa perche’ ci tenevo davvero a conoscerla, e promettendole che due giorni dopo sarei andata io a quel punto a trovarla. Ma le cose sono andate diversamente, nel modo piu tragico possibile. La seconda persona si chiamava Ricky, e ogni tanto mi scriveva in dm proprio qui su Instagram. Affrontava la sua malattia con positivita’ e leggerezza, e leggere i suoi post faceva bene al cuore. Io, eterna positiva, sono sempre stata ammaliata ed attratta da persone piu positive di me, che riescono a vedere il sereno anche nella tempesta piu buia. Tutti noi abbiamo bisogna di vedere forza attorno a noi, per credere ogni giorno nell’umanita’ e nel bello del mondo. La perdita di queste due persone mi ha rattristata e mi ha fatto porre mille domande: perche’ ci focalizziamo su cosi tante cazzate nel nostro quotidiano? Cosa e’la felicita’? Perche’pensiamo sempre alla relativita’della nostra esistenza e mai alla totalita’ di quello che siamo? Se tutto dovesse smettere di esistere domani cosa ci mancherebbe davvero? A me mancherebbe l’amore piu di ogni altra cosa. Baciare ed abbracciare le persone che amo, sentire il loro profumo e la loro risata. E poi i momenti piu semplici, quelli che “life is made of small moments like these”: la colazione, il divano, la buona notte che ripeto a Leo esattamente come la sussurava a me mia mamma “sogni d’oro, d’argento, di platino ed anche meravigliosi”. Da quando sono mamma vivo la vita e penso alla morte in modo completamente diverso, e ho paure che prima neanche mi sfioravano i pensieri. E’come se dare vita ad un’altra creatura mi avesse dato una visione dell’esistenza completamente diversa ed (continua nelle foto)

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

 

“A me mancherebbe l’amore più di ogni altra cosa. Baciare ed abbracciare le persone che amo, sentire il loro profumo e la loro risata. E poi i momenti più semplici, quelli che ‘life is made of small moments like these’: la colazione, il divano, la buona notte che ripeto a Leo esattamente come la sussurrava a me mia mamma ‘sogni d’oro, d’argento, di platino ed anche meravigliosi’. Da quando sono mamma vivo la vita e penso alla morte in modo completamente diverso, e ho paure che prima neanche mi sfioravano i pensieri”. E chiude così: “È come se dare vita ad un’altra creatura mi avesse dato una visione dell’esistenza completamente diversa”.

Maria Pellegrinelli e Charley Vezza, ma allora è vero! La “foto-prova” su Instagram

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it