“Ma che ti è successo?”. Antonella Clerici, spunta una foto senza trucco: i commenti si sprecano


Antonella Clerici è tornata in tv dalla porta principale. Gli ascolti dell’ultima edizione dello Zecchino d’oro non hanno entusiasmato ma per i fan della bionda conduttrice, orfani da mesi, è stata una gioia. Antonella Clerici, del resto, è una delle presentatrici più amate dai fan per il suo modo solare di affrontare vita e lavoro, sempre con il sorriso sulle labbra.

Dopo il flop di Portobello la presentatrice è stata via via allontanata dalla tv, un fatto questo che indubbiamente le ha recato parecchio dispiacere. Tuttavia la bionda conduttrice sa sempre come vedere il bicchiere mezzo pieno: «All’inizio ci sono rimasta male, poi l’ho presa come un’opportunità. Lavoro, penso, leggo. Dopo tanti anni che tiravo la carretta, fermarmi mi è servito. Ora ho le idee chiare su quello che voglio e sono ottimista. Lasciamo fare le cose alla vita: ha più fantasia di noi. C’è un disegno e un perché per tutto», ha dichiarato la 57enne di Legnano, che ha lasciato Roma per trasferirsi con la figlia Maelle nella campagna piemontese così da vivere appieno la storia d’amore con Vittorio Garrone. Continua dopo la foto









E su Instagram abbondano le immagini della Clerici immersa nel verde a contatto con la natura. Uno scatto però di qualche tempo fa, nello specifico, ha messo in allarme i fan. Si tratta di una foto senza trucco della popolare conduttrice, rilanciata poi da alcuni giornali online, come Il Messaggero. La foto ritrae Antonella Clerici mentre registra lo spot radiofonico per il 25° anniversario di un noto gruppo distributivo. Continua dopo la foto






Lo scatto però non è stato gradito da tutti. In molti la trovano irriconoscibile: «Che ti è successo, Antonellina? Non sembra più lei!», «Senza trucco e parrucco: una di noi!» e ancora «Truccati un po’, sei peggiorata», sono alcuni dei commenti apparsi in calce al post di Instagram, pubblicato lo scorso aprile 2019. Antonella Clerici nasce a Legnano (Mi) il 6 dicembre 1963. Frequenta il liceo classico e ottiene poi una laurea in giurisprudenza. Continua dopo la foto



 


Decide di intraprendere la carriera di giornalista: come professionista inizia nell’emittente tv milanese Telereporter dove conduce programmi e giochi pomeridiani per ragazzi. Per il telegiornale viene inviata sui campi di calcio e di basket, come spalla ai nomi noti dei campioni – nei rispettivi sport – Walter Zenga e Dino Meneghin. La sua prima esperienza in Rai arriva nel 1986 con il programma di intrattenimento “Semaforo Giallo”; il programma di giochi è rivolto ai più giovani e alla conduzione viene affiancata dall’attore David Riondino.

Ti potrebbe interessare: Omicidio Meredith Kercher: Rudy Guede, la notizia gli arriva in carcere. Cosa è successo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it