Laura Chiatti, un’altra polemica: asfaltata per il selfie all’uscita di scuola


Laura Chiatti, un’altra polemica. Attivissima su Instagram, l’attrice e moglie di Marco Bocci finisce spesso nel mirino degli hater e, come successo altre mille volte, è capitato di nuovo. Ma, ancora una volta, la bella Laura non è rimasta in silenzio. La ‘rivolta’ è scoppiata dopo un selfie che l’attrice si è scattata mentre aspettava i suoi bambini Pablo ed Enea fuori da scuola.

Una foto che non avrebbe alcun motivo di suscitare chissà quale cattiveria: la Chiatti, con occhiali da sole e cappotto pesante, attende l’uscita dei figli. Ma secondo il parere di alcuni utenti del web, riporta Il Giornale, una mamma che si scatta una foto in attesa che i figli escano non ha nulla da fare. “Attese ….( mamme ma sono l’unica che va a prendere i bambini all’asilo prima dell’orario)?”, ha scritto Laura nella didascalia del post. (Continua dopo la foto)









Un post rivolto alle altre mamme, appunto, per coinvolgerle ma gli hater non hanno perso occasione per lanciarle critiche. “Si vede che non hai un cavolo da fare”. “Mi sa che ti fai sempre selfie, altro che prendere i bambini da scuola”, si legge. E persino questo messaggio: “Sei l’unica che la cosa meno costosa che ha indosso costa 800 euro”. (Continua dopo la foto)






Ma anche questa volta Laura Chiatti non ha avuto problemi nel replicare ai suoi detrattori: “Problemi?”, ha chiesto ai suoi hater. Nessuna risposta, ma tanti messaggi da parte dei fan che si sono affrettati a difenderla, convinti che quelli che la criticano sono solo persone gelose e frustrate incapaci di godersi serenamente la propria vita. Nel frattempo Laura Chiatti ha voluto ri-rispondere anche a tutti quelli che, pochi giorni fa, l’avevano asfaltata per lo scatto del figlio col dito medio alzato. (Continua dopo foto e post)



 


Come abbiamo raccontato qui, lo scatto aveva scatenato il putiferio. E mamma Laura, qualche giorno dopo, è tornata sull’argomento. Ha pubblicato un bellissimo scatto con i suoi bambini e scritto: “I miei buongiorno… vorrei dire a tutti gli ignoranti che giudicano l’educazione di un bambino attraverso un dito medio che bisogna insegnare cose più importanti ai nostri figli. Una di queste, forse la più difficile è amare. Io ci sto riuscendo alla grande”.

Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi, è successo. Il gossip dei gossip è servito. E più bomba non poteva essere

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it