Elettra Lamborghini, un giorno impossibile da dimenticare: il lutto dolorosissimo l’ha segnata


Elettra Lamborghini sta vivendo un periodo d’oro. In amore, perché è felicemente fidanzata con il rapper Afrojack, che è sempre al suo fianco, e dal punto di vista lavorativo, dal momento che proprio in queste settimane sta andando in onda su MTV il programma che racconta la sua vita e la sua carriera, ‘Twerking Queen’.

A 3 anni dal suo esordio sulla scena televisiva italiana con la prima stagione di Riccanza e dopo essere stata al timone della prima edizione di Ex on The Beach Italia, la Lamborghini è la protagonista assoluta di una serie inedita completamente incentrata sulla sua vita. Dalla carriera, alla famiglia, al fidanzato, fino alla preparazione del suo album ‘Twerking Queen’ appunto. E poi ci sono i social, dove la bella ereditiera e cantante si tiene in contatto con i suoi tantissimi fan. (Continua dopo la foto)









Solo su Instagram Elettra Lamborghini conta un esercito di quasi 5 milioni di follower che adora provocare e stuzzicare con foto che lasciano poco all’immaginazione. Elettra è attivissima sui social: pubblica tutto della sua vita quotidiana e non è raro imbattersi in foto molto, ma molto sexy in cui tutta mostra le sue curve esplosive. Ma le sue ultime Storie sono di tutt’altro genere. (Continua dopo la foto)






Si tratta di più immagini cariche di dolore e tutte dedicate al suo adorato cavallo che non c’è più. A 3 anni da quel lutto che l’ha colpita Elettra Lamborghini ha voluto ricordarlo con foto e messaggi commoventi nel giorno di quel triste anniversario. La cantante ha quindi postato alcuni scatti del loro passato insieme e raccontato la sua storia. Ha rivelato che il suo cavallo è stato malato per tanto tempo, ma ogni volta è riuscito sempre a rialzarsi, anche quando la situazione sembrava davvero senza ritorno. (Continua dopo le foto)



 


“Mi hai regalato tante bellissime gare prima di peggiorare di nuovo”, ha scritto sotto a una delle tante foto con Karack. E ha anche ricordato il giorno in cui il suo cavallo se ne è andato, poco prima che lei andasse a trovarlo: “Sapevi che sarei venuta e non volevi che ti vedessi morire”, ha scritto ancora. E poi: “Mi manchi da morire, cosa darei per riaverti”.

“Sta soffrendo”. Kikò e Ambra Lombardo, la soffiata stavolta è sicura: arriva da lei, da sempre al suo fianco

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it