Bufera sul vip per questa foto scattata nella Valle dei Templi. Ecco perché


È scandalo sulla nuova immagina postata da Andrea Damante che dopo la stessa è stato travolto dalle critiche. L’immagine incriminata è stata pubblicata su Instagram e lo ritrae comodamente seduto su una scultura. L’ex tronista di Uomini e Donne si è lasciato immortalare durante una visita nella suggestiva Valle dei Templi di Agrigento, ma evidentemente ha scelto la posa sbagliata. Il dj – che avrebbe tradito Giulia De Lellis anche con Belen – ha voluto condividere con i follower la gioia di aver visitato l’incantevole Valle dei Templi di Agrigento.

Nello scatto condiviso su Instagram, Andrea Damante appare davanti al Tempio della Concordia e si trova seduto su una scultura. La statua, opera dell’artista polacco Igor Mitoraj, rappresenta la caduta di Icaro, precipitato sulla Terra per essersi bruciato le ali volando troppo vicino al Sole. La foto ha suscitato profonda indignazione tra gli utenti che hanno manifestato tutta la loro contrarietà. Continua a leggere dopo la foto







“Certo era indispensabile salirci sopra! Solita intelligenza” ha osservato con una nota di sarcasmo qualcuno. Stessa ironia che trapela da un altro commento: “Mi sembra giusto sedersi sopra per farci la foto, no?” E ancora, c’è chi chiede: “Non bastava solo appoggiarsi?”. Continua a leggere dopo la foto






Tra i commenti apparsi sulla pagina Instagram di Andrea Damante anche parole poco tenere come “maleducato” e “bambino montato”. A rendere ancora più odiosa la scena, anche un altro gesto: quel piede poggiato sulle parti intime della statua, quasi a mo’ di sfottò. Sarà anche per questo che, infine, qualcuno osserva con amarezza: “I like sono più importanti del rispetto, evidentemente”. Continua a leggere dopo la foto



 


L’ex tronista di Uomini e Donne è stato di scena alla nota discoteca Fabrik. Il produttore musicale ha suonato per gli agrigentini sabato 16 novembre. Damante, oggi infatti è deejay guest nei locali di tutta Italia e da tempo produce la sua musica con l’etichetta indipendente The Saifam Group.

Ti potrebbe anche interessare: “Mi sentivo immortale, poi la scoperta”. La dichiarazione shock di Flavio Briatore:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it