Si amano alla follia e passano mesi a organizzare nel dettaglio il loro matrimonio che, infatti, va a gonfie vale. Poi, però, la neosposina parte per il viaggio di nozze da sola e condivide le foto sul social


 

Di norma, quando si pensa a una luna di miele, l’immagine che abbiamo in mente è una e ben precisa: al di là della meta scelta, ci sono due coniugi come protagonisti. Come in tutte le cose, però, esistono eccezioni che confermano la regola: come riporta l’Huffington Post, infatti, ecco arrivare la storia di Huma Mobin e del suo neosposo Arsalaan Sever Bhatt, che hanno stupito il web con le immagini del loro viaggio davvero inusuale.

Ecco cosa è successo ai due. Un imprevisto rischiava di far saltare tutto: lui, a causa di un problema burocratico, non ha potuto seguire la moglie.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

 

Tutta colpa di un visto negato: la donna si è ritrovata così in Grecia a trascorrere la sua romantica luna di miele con i genitori di lui, mentre il marito da casa seguiva gli aggiornamenti sulla pagina Facebook della moglie, che ha però trovato un modo geniale per simulare la sua presenza.

(Continua a leggere dopo la foto)


 


Anziché buttare all’aria programmi e prenotazioni, Huma è ugualmente partita. Non era la luna di miele sognata, per questo, nelle foto postate sul social network, la donna si mostra disperata, con un braccio teso, come stretto intorno alle spalle di un uomo invisibile: il marito, appunto.

(Continua a leggere dopo la foto)

Il divertente escamotage trovato per simulare la presenza di Arsalaan ha fatto il giro del web. Le sue foto, in compagnia del marito invisibile, la mostrano con il Partenone sullo sfondo, Santorini e il Mar Egeo. Non bastasse, Huma pochi giorni dopo ha anche perso il cellulare. Insomma, una vacanza davvero sfortunata, piena di imprevisti e contrattempi. Ma quegli scatti hanno reso la giovane una vera star della rete.

Chi non conosce Giorgio Mastrota? Ex marito di Natalia Estrada e re delle televendite, oggi domina anche i social. Su Instagram è attivissimo ma non racconta la sua vita a colpi di selfie: protagonista dei suoi scatti è una certa parte del corpo, questa