Tutti su Facebook: l’appuntamento virtuale è per oggi sulle bacheche: ecco cosa accadrà nelle prossime ore, la prima volta nella storia del social. Pronti?


 

L’appuntamento virtuale è fissato questo pomeriggio alle ore 18,55 su Facebook. Mark Zuckerberg, il papà del social network più famoso del mondo, sarà in diretta da Menlo Park con un collegamento con la Stazione Spaziale Internazionale.

(Continua a leggere dopo la foto)








 

Dalla sede californiana del social network Zuckeberg mostrerà l’equipaggio del grande laboratorio galleggiante nello Spazio, per scoprire come si vive in un mondo dove non esiste il peso. Venti minuti di diretta con il fondatore di Facebook e con i tre astronauti che parteciperanno all’incontro: Tim Kopra, Jeff Williams e Tim Peake. Durante la diretta verranno svelate curiosità, aneddoti e raccontate storie per tenere incollati allo schermo i quasi sedici milioni di fan della pagina Facebook della Nasa, che trasmetterà l’evento in diretta.

(Continua a leggere dopo la foto)




Questo nuovo modo di mostrare al pubblico quello che accade anche nei contesti più seri, come appunto quello della Nasa, consente ai più di conoscere e imparare. Ed è proprio questo l’obiettivo: diffondere con i social – quindi a milioni di persone –  le operazioni e il lavoro svolto nella Stazione spaziale in missione. 

Nei giorni scorsi il social network di Mark Zuckerberg ha iniziato ad evolversi non solo sotto l’aspetto video, ma anche sotto quello Live. Facebook Live ha introdotto la Continuous Live Video API, che di fatto toglie la limitazione alla durata dei video in diretta da fruire sul social network. La novità, invero, non riguarda di certo più da vicino i produttori di video amatoriali e personali, bensì tutti quei professionisti che con i video live avranno la possibilità di estendere il tempo delle proprie dirette, avendo così l’opportunità di filmare eventi sportivi, concerti, comizi, documentari naturalistici e molto altro ancora. 

(Continua a leggere dopo la foto)


 Con questa nuova opzione,  Facebook strizza l’occhio ai suoi diversi partner che solitamente eseguono dirette live utilizzando tecnologie televisive e videocamere professionali e dunque mezzi ben più complessi e sofisticati rispetto alla semplice e tradizionale fotocamera di uno smartphone o di un tablet.  

Facebook, avete mai cercato il vostro nome sul social? Ecco cosa è successo a questo utente (davvero una brutta sorpresa)

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it