“Non glielo devi fare”. Anna Tatangelo, bufera dopo la foto col figlio in piscina. Per tanti “uno scatto di cattivo gusto”


Ma quanto è bella Anna Tatangelo? Questa estate, la bella cantante, la sta dedicando al figlio e al relax più totale. La sua estate in compagnia del figlio Andrea, nato dalla relazione con il collega Gigi D’Alessio, ogni tanto viene interrotta da qualche scatto pubblicato sui social che irreparabilmente causa qualche scossone di terremoto mediatico. Oltretutto il cantautore napoletano non è insieme alla sua famiglia, evidentemente perché impegnato con la registrazione del suo nuovo disco. Sicuramente, appena avrà terminato, raggiungerà la sua dolce metà e il piccolo al mare.

Nel frattempo la tanto chiacchierata artista di Sora sta postando sui social diversi scatti delle sue vacanze. Ma uno degli ultimi comparsi in rete sta scatenando delle accese polemiche da parte dei fan. Come mai? Poche ore fa, dunque, Anna Tatangelo ha postato sul suo profilo Instagram una foto che la ritrae insieme al figlio. (Continua dopo la foto)



Nel dettaglio, mamma e ragazzino si trovano in piscina e per la prima volta la cantante ha mostrato quasi del tutto il viso del minorenne. L’artista frusinate si trova immersa per metà busto nell’acqua, indossando un bikini rosa. Andrea è invece seduto a bordo piscina, mentre abbraccia con affetto la madre e le dà un bacio sulla bocca. Come è facile immaginare, la foto in questione ha racconto moltissimi like e commenti positivi. (Continua dopo la foto)


Ma non sono mancate le accuse proprio per il gesto tra mamma e figlio. Un utente in particolare ha ritenuto la cosa offensiva e fuori luogo, sostenendo che non sia opportuno mostrare in pubblico immagini dove si dà un bacio sulle labbra al proprio figlio. Non è del resto questa la prima volta che Anna compie un gesto del genere. Alcune settimane fa, per esempio, la Tatangelo si è mostrata con Andrea senza abiti addosso. (Continua dopo la foto)


 


Insomma, per alcuni c’è qualcosa di morboso tra Anna e suo figlio: un amore viscerale, senza confini, senza tabù. Non significa che debba per forza essere un male, anzi. Tuttavia è necessario ricordare a tutti che chiunque può commentare profili pubblici (pur non sfociando in offese o illazioni) e che se proprio si vuole evitare di essere attaccati il miglior sistema è sempre e solo uno: godersi la vita senza spiattellarla sui social.

Ti potrebbe anche interessare: Naike Rivelli, la richiesta assurda al chirurgo: “Voglio diventare Chiara Ferragni”