Inizia la lotta della famiglia Nainggolan contro il cancro. Ecco il messaggio dall’ospedale di Claudia


Ieri la notizia che ha sconvolto il web, non solo quello sportivo. Oggi la prima, dura prova. Claudia Lai, moglie del calciatore dell’Inter Radja Nainggolan, ha iniziato la sua battaglia contro il cancro. Lo aveva annunciato ieri tramite i suoi profili social e subito il tam tam mediatico si era stretto in un abbraccio virtuale nei confronti di lei e della sua famiglia. Più volte finita sotto i riflettori e molto amata da tutti i tifosi, ma non solo.

Oggi l’inizio della chemioterapia. “Buona la prima” e il simbolo del quadrifoglio, a voler indicare fortuna, speranza, buone prospettive. Questa la foto che Claudia ha pubblicato direttamente dal suo lettino d’ospedale. Inizia così la sua battaglia contro “la bestia”, così ha chiamato la sua malattia, dopo aver scritto parole commoventi: “auguro in bocca al lupo a me e quanti stanno vivendo il mio stesso incubo”. E in questa guerra, in questo percorso, avrà bisogno di tanta vicinanza. Continua a leggere dopo la foto.



Vicinanza della sua famiglia, innanzitutto. Del calciatore Radja Nainggolan, ex Cagliari, Piacenza e Roma, dato per partente dall’Inter ma destinato a rimanere a Milano anche per rimanere vicino alla moglie. Ma la vicinanza è arrivata da tutto il popolo online. I profili Twitter delle società in cui ha militato il belga si sono subito prodigate in parole al miele per Claudia Lai. Così la notizia ha fatto il giro della rete, finendo negli smartphone di mezza Italia. Tifosi e non, che si sono stretti intorno a lei. “In bocca al lupo!”, “Forza Claudia, Forza Radja”, “Vinci questa partita!”. Continua a leggere dopo la foto.


Claudia Nainggolan, nella sua storia Instagram, si ritrae di fianco, mentre sul braccio cola il farmaco e sullo sfondo c’è il macchinario della chemio. Sul suo volto c’è di tutto: paura, ovviamente, ma anche tanta forza, tanta speranza, tanta determinazione. E sembrerà strano, ma pubblicare queste foto può essere un vero aiuto in momenti così difficili. Lo ha dimostra anche Rita Dalla Chiesa, come vi abbiamo raccontato, che sta combattendo la stessa battaglia. Continua a leggere dopo la foto.


Perché cercare aiuto online, ricevere solidarietà e belle parole, può far bene veramente. “È da 1 mese che mi sveglio la mattina sperando si tratti solo di un incubo” ha scritto Claudia. Per renderlo meno terribile, anche un abbraccio virtuale può fare la differenza.

“Non è facile non arrendersi”. Le parole di Rita Dalla Chiesa e la sua lotta contro il cancro