“Senza parole!”. Anche i Vigili contro Valeria Marini: multa salata e daspo


Chi credeva si trattasse di uno scherzo dovrà ricredersi. Chi credeva fosse la solita trovata pubblicitaria, anche. Il nome di Valeria Marini è veramente finito in Questura, la multa è arrivata sul serio e insieme ad essa anche una sanzione molto “particolare” e una gogna mediatica che non si vuole proprio fermare. Tutto dopo i fatti di ieri, a Roma, quando la soubrette era impegnata nel lancio del suo nuovo singolo estivo, “Me gusta”.

La location scelta dalla Valeriona e dal suo entourage era Piazza di Spagna, con la bellissima fontana della Barcaccia. Qui, presa dal caldo, dalle temperature roventi o forse, semplicemente, dall’euforia del momento, la showgirl si è lasciata andare ad un tuffo ai piedi di Trinità dei Monti. Quasi a ricalcare quel famoso pezzo cinematografico in cui era protagonista Anita Ekberg, a Fontana de Trevi con Marcello Mastroianni. Anche se a paragonare le due, forse, si è troppo audaci. Continua a leggere dopo la foto.







Subito si era scatenata la polemica social contro Valeria Marini che aveva scritto sulla sua storia Instagram, “Un bagno stellare”. Ecco allora le critiche della rete: “Bello si… i nostri monumenti usati come una scusa per farsi vedere… ma non si vergogna?”, scrive un’utente. Mentre un altro è più sferzante con “Troppa plastica anche nella Barcaccia!” e un altro ancora: “Ma le daranno una multa per questa cosa? Denunciatela!”. E così è stato infatti. Perché gli agenti del Primo Gruppo “Ex Trevi” si trovavano proprio nei paraggi e, vista la folla che assediava la fontana, hanno deciso di controllare. Continua a leggere dopo la foto.




Una volta arrivati hanno avuto subito chiara la situazione. Gli agenti e l’entourage di Valeria Marini ha provato a mediare, ha gettato acqua sul fuoco davanti alle telecamere e ha detto che non sarebbe successo niente: “Abbiamo i permessi dal Comune di Roma”. Ma il tuffo nella fontana non era contemplato ed ecco subito la multa di 450 euro per il bagno, una sanzione di ulteriori 100 e la misura di Daspo Urbano: non potrà avvicinarsi alla fontana. Continua a leggere dopo la foto.


“Troviamo singolare che un noto personaggio dello spettacolo, che dovrebbe per primo fornire un esempio positivo di condotte irreprensibili, si renda invece protagonista di un’azione volgare, illecita e messa in atto solo per puri interessi personali” ha commentato Antonio di Maggio, comandante dei Vigili Urbani. Insomma, quella di ieri, per Valeria Marini, è stata veramente una giornata da dimenticare.

“Vibratori e poi…”. Cecilia Rodriguez senza freni: “Sotto le coperte Ignazio Moser è così”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it