“Prima tu, poi il tuo cane”. Choc contro Nadia Toffa. Cosa è successo


“Io e Totò unite contro l’afa, dalle vostre parti come va? Bacio a tutti voi”. Questo il post Instagram che spezza il silenzio social di Nadia Toffa. Uno scatto semplicissimo, autentico, vero. E per questo ancora più bello. Ma su internet, si sa, insieme all’amore scorre l’odio, il rancore. E tra le migliaia di messaggi e di commenti che hanno invaso la bacheca della Iena, c’è anche chi augura la morte. Anzi, la profetizza addirittura.

Da quando la conduttrice di Mediaset ha annunciato, in diretta televisiva, di combattere contro un cancro, la gente gli si è stratta attorno in un abbraccio virtuale. Appassionati, seguaci del programma, ma anche gente che non la conosceva e, soprattutto, i tanti malati italiani che soffrono della stessa patologia. E i suoi post sono sempre una carica di ottimismo, di voglia di combattere, di speranza. Quella che serve a tante altre persone nella sua stessa condizione. E che a leggere certe messaggi perdono, ovviamente, la felicità. Continua a leggere dopo la foto.



“Hai proprio una brutta cera” ha scritto uno dei tanti haters, gli odiatori che si celano dietro un profilo il più delle volte falso. “Morirai prima del tuo cane”, il commento shock. Subito la reazione degli altri utenti che hanno segnalato e insultato il leone da tastiera. Che, non contento, ha rincarato la dose: “Questa ad agosto non ci arriva”. Non è la prima volta che Nadia Toffa riceve insulti simili e ogni volta, come lei stessa ha ammesso, denuncia tutto alla polizia postale. Ma in questa occasione, forse, si è toccato veramente il limite. Anzi si è superato, perché augurare la morte è veramente un atto ignobile. Continua a leggere dopo la foto.


“Grazie per la forza che ci dai – ha scritto a Nadia una signora – non leggere quello che dice certe gente”. E così altre centinaia di messaggi, di coraggio, di forza, di amore. La Toffa ha compiuto da poco 40 anni ed è una giornalista brillante. Per Le Iene è stata inviata dal 2009 e successivamente conduttrice. Ha vinto numerosi premi, tra cui quello Internazionale di Giornalismo di Ischia, grazie ad alcune inchieste molto importanti, come quelle sull’azzardopatia e la prostituzione minorile. Continua a leggere dopo la foto.


 

Visualizza questo post su Instagram

 

Io e Totò unite contro l’afa 🔥💪🏻🔥! E dalle vostre parti come va? Vi bacio tutti tutti tutti N

Un post condiviso da nadia toffa (@nadiatoffa) in data:

E adesso si trova a combattere la sfida più difficile. Contro il cancro, ovviamente, che siamo sicuri riuscirà a domare. Ma anche contro l’odio delle persone, contro la cattiveria facile, gratuita, banale. Quella di chi si nasconde dietro una tastiera, spara sentenze e insulta. Senza calcolare le conseguenze.

Stop al caldo, arrivano grandinate violente. Al via la ‘follia estiva’ del meteo