“68 euro la bolletta della luce è troppo. Vergogna!”. Lo sfogo di Rita Dalla Chiesa…


Rita Dalla Chiesa è amareggiata per una bolletta dell’Enel e decide di farlo sapere a tutti. La conduttrice infatti ha postato su Twitter la sua ennesima stangata pubblica, la bolletta dell’Acea. Poi ha tuonato: “Vergognatevi”. La conduttrice chiede spiegazioni sui costi “extra” – soprattutto la spesa per il trasporto dell’energia – che addirittura superano il consumo dell’energia e invita a parlarne in tv: “Qualcuno ci salva dall’Enel che per un consumo di 12 euro a bimestre emette bollette per 68,17 euro? Che ci fate nei talk show televisivi?”. A sostenerla tanti follower.

“Più tasse che consumi – twitta un utente – E parliamo anche di acqua e gas, non solo di energia elettrica”, un altro invece lamenta lo stesso anche se ha un gestore diverso: “Io non ho Enel ma la minestra è praticamente la stessa”. Qualcuno, infine, prova ironicamente a farle vedere il lato positivo: “Sei fortunata, manca la rata del canone Rai in aggiunta”. Non solo Enel e Acea nei frequenti attacchi dell’ex moglie di Fabrizio Frizzi, ma anche il maltempo. Per chi non lo sapesse, durante le scorse settimane, Roma è stata colpita da venti fortissimi e Rita Dalla Chiesa è stata una delle tante persone che purtroppo ha subito dei danni. (Continua dopo la foto)



La donna ha voluto rendere nota la situazione della sua abitazione, fortemente colpita dal vento. Ha postato su Instagram alcune foto del suo terrazzo, completamente distrutto dal forte vento: “Il mio terrazzo mezzo distrutto e un albero completamente appoggiato sul palazzo di fronte. I Pini che cadono come birilli a Roma. Manca il personale per il servizio giardini di Roma. Le potature sono sempre state un optional. Le radici non hanno più spazio per estendersi, hanno sollevato marciapiedi e asfalto. Si può vivere ( e morire, purtroppo) così?”, si legge nel post della conduttrice. (Continua dopo la foto)


Molti followers romani hanno risposto al post, condividendo assolutamente il pensiero di Rita Dalla Chiesa. In molti hanno sollecitato le istituzioni a intervenire e cercare di risolvere la situazione a Roma, dove alberi e rami nelle strade hanno procurato un forte disagio ai cittadini romani. (Continua dopo la foto)


 


Poi in un recente sfogo, se l’è presa con la sindaca Raggi: “Le strade sono dissestate e piene di buche; gli autobus, oltre a essere spesso in ritardo, si piegano da un lato perché hanno le gomme sgonfie“. E aggiunge: “A Virginia Raggi direi di stare più attenta alle persone di cui si circonda, cercando di fare scelte migliori: non può addossarsi da sola la responsabilità di tutto lo sfacelo che c’è a Roma”.

Ti potrebbe anche interessare: Colpo di scena a ‘La prova del cuoco’: Antonella Clerici torna in studio a sorpresa