Il reclutatore dell’Isis pubblica una sua foto completamente nudo. Ma al web non sfugge un dettaglio (sì, proprio quello) e il post ha l’effetto di un boomerang. Davvero imbarazzante…


 

Le misure contano, eccome se contano. Anche quando in ballo c’è la minaccia del terrorismo. E così questo autoproclamatosi reclutatore dell’Isis si trova a fare i conti con l’ironia e gli sfottò degli utenti del web, che hanno commentato in maniera non troppo elegante i suoi ultimi scatti. Il motivo, però, è esclusivamente di natura fisica: il suo pene, infatti, è troppo piccolo.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

La persona in questione è un saudita che vive in Inghilterra, a Londra, e che si fa chiamare Jazwari Saraqib. Due le sue principali preoccupazioni nel corso delle giornate: la prima, come detto, è quella di inviare in giro per il web messaggi di propaganda per l’Isis. L’altra, quella di mandare alle ragazze dei proprio scatti senza veli, in cui si mostra completamente nudo davanti alla fotocamera.


 

Mossa non troppo intelligente, quest’ultima, visto che una delle donzelle in questione, importunata da quegli scatti non troppo graditi, ha deciso di rendere pubblico il tutto sui social network, mostrando agli utenti il ragazzo così come mamma l’ha fatto. E gli internauti si sono subito scatenati nei commenti”.


 

I meno fantasiosi si sono limitati a un canonico “che roba piccola”, altri hanno rilasciato post ben più sarcastici: “Non mi sembra il modo migliore per convincere delle ragazze a unirsi alla tua causa… né tanto meno a te”. L’account di Jazwari era stato sospeso settimane fa quando il giovane aveva inneggiato a nuovi attentati in arrivo dopo l’attentato di San Bernardino, in California, durante il quale avevano perso la vita 14 persone.

 

“Ecco com’è vivere e amare con un pene (molto) piccolo”: i racconti dei meno dotati e (a sorpresa) quello che pensano le donne