Lotta contro il cancro, Laura Pausini e la figlia Paola: ciò che fanno commuove tutti


Laura Pausini ha disegnato il nuovo Baby Pelón della fondazione Juegaterapia, una fondazione spagnola che si occupa del sostegno dei bambini malati di cancro. Il Baby Pelon è definita la bambola più bella del mondo, creata come omaggio ai piccoli malati di cancro che si trovano nei reparti di oncologia. La bandana di questi simpatici personaggi è stata disegnata da molti artisti famosi: uno porta la firma di Laura Pausini e di Paola, la figlia che la cantante ha avuto dal compagno e musicista Paolo Carta.

Sul copricapo si può leggere la scritta “l’Italia ama la Spagna” ed è pieno di cuori con colori allegri e forme divertenti. Laura Pausini ha voluto condividere tutto il suo affetto nei confronti dei bambini che stanno affrontando il trattamento della chemioterapia nel mondo, attraverso la Fondazione Playground, e dire loro che anche se hanno perso i capelli sono “le bambole più belle del mondo”.  (Continua a leggere dopo la foto)



La cantante ha infatti pubblicato una foto insieme a Guille, una bambina madrilena malata di cancro che per l’occasione ha posato tenendo in mano la bambola realizzata dalla cantante di Solaro e dalla figlia Paola. Una foto che ha emozionato i fan e ha messo in mostra il grandissimo cuore di Laura. A pochi mesi dalla ‘nascita’ della bambola di Laura e Paola, la cantante ha voluto condividere con i fan il grandissimo risultato raggiunto: le vendite delle bambole hanno raggiunto un milione e adesso sono arrivate anche in Italia. (Continua a leggere dopo la foto)


“Eccoli, sono arrivati in Italia i Baby Pelones, – ha detto la cantante in un post pubblicato su Facebook – le bambole ispirate ai bambini con il cancro”, annuncia Laura Pausini, “Da Rocco Giocattoli e La Giraffa Giocattoli potete trovare quella con il fazzoletto disegnato da me e mia figlia Paola. Con ogni acquisto di una bambola aiuterete la fondazione juegaterapia.org per la lotta contro il cancro infantile”. La Fondazione JuegaTerapia, con sede a Madrid in Spagna, raccoglie tutti i tipi di giochi e consolle e li distribuisce nelle aree oncologiche degli ospedali ai bambini affetti da cancro: l’obiettivo è rendere meno difficili le sedute di chemioterapia dei piccoli. (Continua a leggere dopo la foto)


 

Visualizza questo post su Instagram

 

¡1 millón! 👏 Enhorabuena a la Fundación @juegaterapiaorg por vender 1 millón de #BabyPelones, los muñecos inspirados en niños que luchan contra la enfermedad del cáncer. Estoy muy orgullosa de formar parte de esta maravillosa iniciativa: mi hija Paola de 5 años y yo hemos diseñado juntas el pañuelo de nuestra muñeca. Si queréis colaborar con este proyecto, podéis comprar un #BabyPelón para seguir investigando contra el cáncer infantil. Podéis conseguirlo en: @juguettos, @elcorteingles, @amazon, @toysrusesp y en las tiendas @goccofashion. 〰 1 milione! 👏 
Complimenti alla fondazione @JuegaterapiaOrg, per aver venduto 1 milione di #BabyPelones, le bambole ispirate ai bambini con il cancro. Sono molto orgogliosa di far parte di questa meravigliosa iniziativa: io e mia figlia Paola di 5 anni abbiamo disegnato insieme il fazzoletto che indossa la nostra bambola. Se volete partecipare a questo progetto, vi invito ad acquistare un #BabyPelón per aiutare la lotta contro il cancro infantile. In Italia potete trovarle da: Rocco Giocattoli e La Giraffa. #LaColeccionMasBonitaDelMundo #BabyPelonesJT #JuegaterapiaInvestigación #ElJardinDeMiHospi

Un post condiviso da Laura Pausini Official (@laurapausini) in data:

 


E ancora un post per festeggiare il milione di vendite raggiunto dall’associazione. ’’1 milione! – h ascritto la cantante sul suo account Instagram, dove ha riportato la foto insieme alla piccola Guille – Complimenti alla fondazione @JuegaterapiaOrg, per aver venduto 1 milione di #BabyPelones, le bambole ispirate ai bambini con il cancro. Sono molto orgogliosa di far parte di questa meravigliosa iniziativa: io e mia figlia Paola di 5 anni abbiamo disegnato insieme il fazzoletto che indossa la nostra bambola. Se volete partecipare a questo progetto, vi invito ad acquistare un #BabyPelón per aiutare la lotta contro il cancro infantile.  In Italia potete trovarle da: Rocco Giocattoli e La Giraffa’’, si legge ancora nel post di Laura Pausini.

Patrizia Bonetti del GF aggredita e picchiata da 3 donne: “Grave in ospedale”