Ma è un fantasma? Guardate bene questa immagine: notate nulla di strano? La foto immortala l’hotel del film Shining e ancora oggi c’è chi lì dentro fa strani incontri…


 

Lo Stanley Hotel di Estes Park, lo stesso che ha ispirato Stephen King per ‘The Shining’, è stato luogo di un’inquietante apparizione testimoniata dall’utente di Instagram Henry Yau. Una foto pubblicata in rete mostra una presenza femminile in cima alle scale. Yau ha scattato una foto panoramica senza accorgersi di nulla e solo in seguito ha notato questa sagoma rivedendo le immagini. L’hotel è notoriamente infestato da spettri e una grande attrazione per i turisti e gli esperti di fenomeni paranormali. (Continua a leggere dopo la foto)

By golly! I think I may have captured a #ghost at #StanleyHotel. #EstesPark

Una foto pubblicata da Henry Yau (@ares415) in data:

 

Sembra che tra le anime che non si darebbero pace ci siano il signore e la signora Stanley proprietari originali che continuerebbero a lavorare come se fossero ancora vivi. La coppia si aggirerebbe per l’hotel. Nel cuore della notte lei suona il pianoforte e lui gioca a biliardo. Il prestigioso Stanley Hotel è composto da 140 stanze in stile neo-georgiano, fu costruito da Freelan Oscar Stanley e inaugurato il 4 luglio 1909, ma le voci sul fatto che sia infestato da presenze spettrali sono cominciate a circolare a partire dagli anni ’70. A quanto pare raccapriccianti risatine di bambini presenti nel film si possono ascoltare al quarto piano dell’hotel soprattutto nei presi della stanza 418…

 

 

“C’è qualcuno affacciato alla finestra dell’ex manicomio”. Nota una strana sagoma nell’edificio abbandonato e immortala “il fantasma”. La foto (virale) che ha paralizzato il web è questa. Se siete facilmente suggestionabili, passate oltre

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it