Era in macchina con i suoi bambini, uno dei quali nemmeno di un anno, ma c’era qualcosa di più prezioso da proteggere al punto da arrivare a mettergli la cintura di sicurezza… cosa? Non lo immaginerete mai


 

Ha messo le cinture di sicurezza alla birra. Dei bambini, compreso uno di nemmeno un anno, non si minimamente è preoccupato. E va bene che Carlo Magno la beveva tutte le sere insieme a qualche goccia di latte come ricostituente. Va bene che come diceva Pina Fantozzi: “Chi beve birra campa cent’anni”. Va bene pure che fa parete di una certa letteratura del romanzo anglosassone, ma no, non si fa. Per questo (e pure per altro) un 27enne australiano finirà in tribunale dopo il controllo effettuato dalla polizia sulla Great Northern Highway. Una delle maggiori e più trafficate autostrade del paese.

(continua dopo la foto)








 

Le forze dell’ordine hanno appurato che l’uomo non era in grado di guidare e hanno contestato una serie di violazioni. Come documenta la foto pubblicata dalla polizia su Facebook, l’automobilista si è preoccupato dell”incolumità’ di due casse di birra, ma non ha minimamente pensato alla sicurezza dei bambini a bordo.

Una storia incredibile che somiglia a una barzelletta ma che ricalca fedelmente la realtà. In una parola: assurdo.

 

Caffeina news by Adnkronos

(www.adnkronos.it)

 

“Sono cancerogene, non bevetele, ecco cosa contengono” . Pronte al ritiro milioni di bottiglie di birra pericolose. Ecco l’elenco delle marche

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it