”Ho avuto un grande papà ma l’ho perso troppo presto. Un vuoto incolmabile”. Il ricordo (immancabilmente social) del cantante nel giorno della festa del papà commuove tutti


 

”Io ho avuto un grande papà ma l’ho perso troppo presto. Aveva 49 anni ed era venuto con me in Venezuela, ad accompagnarmi per un concerto a Caracas. Era la prima volta che viaggiava in aereo ed era felice. Mio padre ha sempre lavorato duramente, è stato in guerra in Albania, ha lottato contro la miseria con grande dignità, ha mantenuto la famiglia in tempi molto difficili. Mi ha trasmesso valori importanti, come il rispetto per gli altri. Quando se n’è andato ho sentito un vuoto incolmabile. Ho tre figli che purtroppo non hanno conosciuto il loro grande nonno Renato”.

(Continua a leggere dopo la foto)








Queste sono le parole di Gianni Morandi che oggi, 19 marzo, nel giorno della festa del papà, affida al suo profilo Facebook un messaggio dolcissimo rivolto al padre Renato. L’artista, 71 anni, lo ricorda con parole piene di amore ma che non nascondono un po’ di amarezza per non aver avuto la possibilità di trascorrere più tempo con lui, che l’ha lasciato troppo presto. Da tempo presenza fissa sui social, Gianni Morandi stavolta condivide con tutti i suoi numerosi seguaci un post molto personale, privato, che, come è facilmente immaginabile, in pochissimo ha raggiunto oltre 23mila mi piace, più di 500 condivisioni e centinaia di commenti.

 

Facebook, quel post di Gianni Morandi che ha scatenato l’ira del web

 

 

19 marzo, festa del papà.Io ho avuto un grande papà ma l’ho perso troppo presto. Aveva 49 anni ed era venuto con me in…

Pubblicato da Gianni Morandi su Sabato 19 marzo 2016

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it