Wanda Nara mostra il suo armadio: che quantità di scarpe e borse


Una borsa di Hermes per ogni giorno del mese, Chanel a volontà e scarpe Louboutin da far invidia a Carrie Bradshaw: Wanda Nara ha mostrato il suo armadio su Instagram. Lady Icardi ha condiviso con i suoi follower l’organizzazione della cabina armadio. Wanda ha sistemato le sue borse in base alla griffe, c’è l’area dedicata alle lussuose Birkin e Kelly di Hermes, e quella alle iconiche Chanel. Le centinaia di scarpe sono suddivise in base al modello, dai tacchi alti alle sneakers.

Il video di Wanda Nara ovviamente non compare più nelle sue stories, ma adesso è reperibile in rete. La visita guidata comincia con la sezione scarpe, rigorosamente con tacchi vertiginosi, ordinate, come detto, per marca e per sfumature di colore. La moglie di Icardi confessa di avere una passione per le Louboutin. Poi si passa la settore borse, ordinate per grandezza e colore; spiccano svariati modelli di Chanel. (Continua a leggere dopo la foto)









Non mancano le scarpe casual. Wanda Nara afferma di avere una passione per le sneakers, alcune di queste sono anche personalizzate. Poi si intravede una sezione dedicata alle borse di Hermes. E poi accessori, scarpe da camera piuttosto estrose e altro ancora. La storia che la moglie del calciatore ha pubblicato sui social, precede un video in cui la Nara ha letteralmente rivoluzionato il suo armadio, mettendo in ordine gli oggetti fuori posto. In aiuto c’era la sua collaboratrice. (Continua a leggere dopo la foto)






Mentre Wanda Nara mostrava al mondo intero il suo armadio, il pubblico ministero Galileo Proietto ha chiesto di condannare la showgirl argentina a quattro mesi di carcere. La moglie di Mauro Icardi è colpevole di avere condiviso su Facebook e Twitter il numero di cellulare dell’ex marito, il calciatore argentino Maxi Lopez, causandogli un danno durante le operazioni di calciomercato del 2015. In pochi minuti Lopez era stato inondato di chiamate e messaggi da parte dei fan. (Continua a leggere dopo la foto)



 


In quel periodo erano in corso le operazioni di calciomercato e l’iniziativa della show girl, difesa dall’avvocato Marco Ventura, per l’accusa ha di fatto impedito “un normale svolgimento delle trattative commerciali e calcistiche dell’atleta”. Nara era attesa in aula per riferire la sua versione dei fatti davanti ai giudici della seconda sezione penale, ma ha preferito non presentarsi. L’udienza è stata aggiornata al 29 ottobre per la lettura della sentenza.

Wanda Nara: età, altezza, peso e figli. Chi è la moglie di Mauro Icardi

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it