Colpo basso, il giornalista Rai scrive un tweet velenoso (e discriminatario) e in rete succede il finimondo. Una vicenda assurda


 

No, non c’è più religione. E non non c’è neanche rispetto. Le figuracce, in televisione, ultimamente, sembrano essere all’ordine del giorno. In realtà, quella che vi stiamo per raccontare, più che una figuraccia, è qualcosa di diverso. E di vagamente più offensivo. Non è capitata per caso o per sbaglio, ma con la precisa volontà di offendere qualcuno. Quindi è più grave.

(Continua a leggere dopo la foto)







Il giornalista Fidel Cesar Mbanga-Bauna Bohamba si è messo a prendere in giro i cinesi che si stavano presentando, domenica 7 febbraio 2016, ai gazebo delle primarie del Pd a Milano. Il giornalista, già candidato con An in Parlamento, ha usato Twitter per dire la sua riguardo l’affluenza dei cinesi alle urne: “#primarie A #Milano la comunità cinese in fila ai seggi delle plimalie #pd esplime #Chang come plossimo sindaco. paldon #Sala #blavi blavi”. Ovviamente ciò che ha scritto il giornalista congolose ha creato un bel putiferio in rete. Uno, per esempio, gli ha risposto così: “Chissà come la prende se io ora gli scrivo Tu uomo nero berghè no risbeddi uomo giallo ? Capisci me uomo nero ?”. No, non si sono proprio regolati. Nessuno dei due. Era proprio necessaria questa scenetta? Bah. 




Leggi anche: Comprereste pomodori cinesi? Forse no, ma li mangiate (senza saperlo): sono venduti come made in Italy. Inoltre, arrivano scaduti e pieni di… Ecco come difendersi

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it