Impossibile dimenticare Bastian, il dolcissimo bambino protagonista de ”La storia infinita”. Sono passati tanti anni da allora e lui… Non è più lui. Ecco come è diventato e cosa fa oggi Barret Oliver


 

Non potete non ricordarvi di lui, Bastian, nell’indimenticabile capolavoro ‘’La storia infinita’’. Vero che ve lo ricordate? Ma certo! Era un bambino dolce e precisino e tutti noi avremmo voluto essere lui e tutti avremmo voluto avere il suo prezioso libro, quello che poteva catapultare in un battito di ciglia a Fantasia. Ma che cosa è stato di lui? Che fine ha fatto? Tenetevi forte perché Barret Oliver (è questo il vero nome di quel che noi abbiamo sempre chiamato Bastian Bux) è davvero diverso da come era allora.

(Continua a leggere dopo la foto)



Come buona parte dei bambini prodigio, ha avuto un passato tormentato: dopo La storia infinita ha lavorato ad altri film, per esempio ‘’Cocoon, l’energia dell’universo’’ e il sequel ‘’Cocoon – Il ritorno’’ ma ha smesso presto, col cinema. Nel 1989 è richiesto da Paul Bartel per ricoprire il ruolo di Willie Saravian in “Scene di lotta di classe a Beverly Hills”. E questo è il suo ultimo ruolo da attore. Da quel momento la sua vita cambia: a 19 anni si sposa, poi si affilia a Scientology e poi… Per continuare a leggere la sua storia e soprattutto vedere la sua trasformazione, cliccate su Next


Per proseguire clicca su Next