Ricordate il video hard di Belen? Girato quando lei era ancora minorenne aveva scatenato non poche polemiche. E ora è Rocco Siffredi a intervenire su quel filmato e rivela…


 

Anche i vip possono cadere nella trappola dei fake. E non c’è da stupirsi, nel caso in particolare, del fatto che un personaggio come Rocco Siffredi abbia degli emulatori sul web. L’ex pornoattore ha preso le distanze da un piccolo scandalo emerso qualche settimana fa, quando era apparso un Instagram un suo presunto messaggio piccante rivolto a Belen Rodriguez: ”Belen mi ha bloccato perché ieri ho visto il suo film (non quello al cinema….) e le ho scritto che pensavo meglio… Bah, che permalosa”, recitava il post a nome Siffredi. Ma è lo stesso Rocco Siffredi a chiarire la questione.

(Continua a leggere dopo la foto)







In un’intervista a Top dice che si è trattato di una bufala: ”Non conosco Belén e non è tra i miei contatti né su Facebook né su Instagram. Non mi sarei comunque messo a fare un commento simile nella sua pagina. Non sono cose che mi interessano e non ho bisogno di questo tipo di visibilità. Chi mi conosce, capisce subito che non è il mio profilo. Purtroppo i ‘fake’ col mio nome sono tanti e non sempre riesco a tenerli sotto controllo”. Belen può restare tranquilla. Non che Rocco non abbia detto la sua, in passato, sul celebre filmato erotico che aveva visto protagonista la Rodriguez (si tratta del ben noto sex tape girato con l’ex fidanzato Tobias Bianco, quando la futura showgirl era ancora minorenne). Ai tempi, Siffredi si permise addirittura di dare qualche consiglio alla bella argentina: ”È bellissima e dotata di grande erotismo. L’unico neo è che dovrebbe lasciarsi andare un po’ di più”.

Ti potrebbe anche interessare Rocco Siffredi si racconta e svela il retroscena dell’astinenza dai film porno: “È stato difficile non poter più recitare nei film, ma c’è stato qualcuno che… “. E poi da Barbara D’Urso arriva la sorpresa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it