“Ucciso”. Nicola Panico choc: la confessione dell’ex di Sara Affi Fella 


 

La nuova funzione di Instagram che permette di ricevere domande dai propri follower ha coinvolto anche un ex protagonista di ”Temptation Island”. Stiamo parlando di Nicola Panico, calciatore ed ex fidanzato storico dell’ex tronista di ”Uomini e Donne” Sara Affi Fella. Proprio durante una carrellata di domande curiose sulla sua vita privata, il calciatore si è imbattuto in un quesito ricorrente legato alla scomparsa del padre e che lo ha posto nuovamente davanti ad un dolore enorme. La morte del genitore è avvenuta qualche anno fa e solo oggi, Nicola si è lasciato andare ad una confessione choc che in queste ore sta facendo il giro del web. Già nel programma estivo condotto da Filippo Bisciglia il giovane aveva accennato alla morte del padre ma solo adesso ha raccontato la verità legata a quella perdita così importante. A portargli via l’amato genitore non sarebbe stato un incidente stradale. Il papà di Nicola Panico è stato ucciso. (Continua a leggere dopo la foto)



Mentire durante la partecipazione alla quarta edizione di ”Temptation Island”, che lo scorso anno lo vedeva protagonista con l’allora fidanzata, la tronista di Uomini e Donne Sara Affi Fella, per Nicola Panico non significava affatto provare vergogna per quello che realmente accadde al proprio padre. Oggi ne è pienamente consapevole ed è pronto finalmente a raccontare la sua verità. Così, quando uno dei suoi follower gli ha posto la domanda, Nicola si è liberato di questo terribile peso e ha deciso di rispondere senza peli sulla lingua. (Continua a leggere dopo la foto)


”Come ho perso mio padre? – ha risposto Nicola su Instagram – Questa domanda me la fanno tutti. L’anno scorso a Temptation Island ho mentito. Dissi che lui aveva avuto un incidente d’auto. Questa cosa io me la porto ancora dentro. Sembrava quasi che mi vergognassi di quello che è successo in realtà. Alcune notti ancora ci penso e mi trovo pentito di non averlo detto subito. Mio padre in realtà fu sparato vicino casa ed io ero a due passi. Avevo solo 20 anni  e alle 2:22 del 22 gennaio 2004, la mia vita è cambiata”. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Sempre su Instagram, approfittando della nuova formula messa a disposizione degli utenti che consente di rivolgere domande dirette  al personaggio interessato, Nicola ha accettato di rispondere a chi gli ha chiesto quale sia il suo rapporto con Dio, anche in considerazione di quanto gli è accaduto nella vita: “Se credo in Dio? da piccolo di più. Da quando ho visto mio padre morire ho iniziato a farmi mille domande. Leggo molto e vedo tanti documentari sulla religione. Ad oggi credo in un’entità superiore ma non so se è il nostro Dio, quello in cui tutti crediamo”.

“Bye bye Sara, adesso c’è lei”. Nicola Panico presenta la nuova (giovanissima) ragazza