Lo uccide così, con un colpo di arti marziali fuori da una discoteca di Milano. Immagini choc in un video che sta facendo il giro del web. Una storia davvero assurda


 

Immagini sconvolgenti, allucinanti, che arrivano direttamente da Milano. Una serata in discoteca finisce in tragedia quando una rissa all’esterno del locale si conclude con una letale gomitata.

(Continua a leggere dopo la foto)

Il video risale al 23 luglio scorso, ed è finito su Facebook dopo la pubblicazione da parte della procura del capoluogo. Stando alle ricostruzioni, l’aggressore si trovava in compagnia di due ragazze e un amico in via Corelli 42, intorno a mezzanotte. La vittima è un marocchino di 35 anni, morto dopo aver ricevuto un colpo di Muay Thai in pieno volto al termine di una lite.

B.Y., il responsabile dell’aggressione, è finito in manette. Stando al gip il ragazzo, 24 anni, al momento dell’accaduto era ubriaco e sotto effetto di metamfetamina e “aspettava solo l’occasione per mettere in pratica la sua competenza nelle arti marziali“.

Botte da orbi, ecco come i saldi finiscono in rissa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it