“Schifo!”. Muore Fabrizio Frizzi, Barbara D’Urso nella bufera. Pubblico feroce contro la regina di Mediaset: succede tutto in diretta


 

Il 26 marzo è stato un giorno orribile per il mondo dello spettacolo. La notizia della morte di Fabrizio Frizzi, storico volto Rai e conduttore garbato e amato da tutti è arrivata di mattina presto e ha colto tutti di sorpresa. Si sapeva che non stava in salute Fabrizio. A ottobre scorso era stato colpito da un’ischemia, ma dopo un paio di mesi era tornato in tv, alla sua Eredità, dove nel frattempo l’aveva sostituito l’amico e collega Carlo Conti, e proprio in un’intervista recente, con il suo solito sorriso rassicurante, aveva detto che stava lottando come un leone per vincere quella battaglia. “Sono bravo, seguo le cure e ce la farò”, aveva confidato a Raffaella Carrà che, nel ricordare su Twitter l’amico scomparso, ha rivelato la loro ultima conversazione. Se ne è andato al policlinico Sant’Andrea di Roma Frizzi. Aveva 60 anni, lascia la moglie Carlotta Mantovan e la figlia Stella, 5 anni. L’ospedale romano, è naturale, è stato meta di un lungo pellegrinaggio, appresa la notizia della morte del presentatore dal sorriso gentile. Tanti, tantissimi i vip che hanno voluto dargli un ultimo saluto. Così come sono stati numerosissimi e impossibile da citare tutti i messaggi degli amici e dei colleghi che hanno affollato le piattaforme social. (Continua dopo la foto)






In segno di lutto le reti televisive hanno modificato il loro palinsesto. Non solo la Rai, che in una nota ha scritto che “Rai1 è diventata nel tempo la tua seconda casa, la tua seconda famiglia. E tu ci mancherai. Ci manchi già”. Anche sulle reti Mediaset alcuni programmi non sono andati in onda, come Uomini e Donne e Avanti un altro. Frizzi d’altronde era amato da tutti e in modo trasversale, a prescindere dall’azienda di appartenenza. Maria De Filippi e Paolo Bonolis, dunque, non se la sono sentita di andare in onda, Barbara D’Urso invece sì, regolarmente. E nonostante abbia dedicato la puntata di Pomeriggio Cinque a Fabrizio, in rete è montata subito la polemica. Carmelita ha mostrato delle immagini inedite del conduttore, raccontato aneddoti e lanciato diversi collegamenti con l’ospedale Sant’Andrea, “dove stanotte Fabrizio ha deciso di passare da lì a lassù per guardarci tutti quanti”, ha detto. (Continua dopo le foto)








 


La D’Urso ha poi svelato di essere stata una grande amica di Frizzi: “In questo lavoro che faccio, c’è tanta gente che sembra carina e sincera. Fabrizio era veramente un gentiluomo, una persona carina, speciale, una delle poche persone speciali”. Ma la scelta di andare in onda in una giornata tanto triste nonostante la puntata sia stata interamente dedicata al presentatore scomparso non è andata giù a molti, che hanno accusato Barbara di pensare solo agli ascolti. Commenti ferocissimi su Twitter e Instagram: “La D’Urso è lì da 10 anni e ancora non ha capito come si deve comportare davanti a vicende così tristi come lo è la morte di Fabrizio Frizzi”, si legge. E ancora: “La morbosità di Barbara D’Urso non ha confini… Almeno io ammetto di guardare documentari sui serial killer”; persino su Instagram, sotto al post della conduttrice su Fabrizio, alcuni fan non hanno risparmiato critiche al suo modo di fare tv: “La cosa più brutta di questa dolorosa perdita è che tu ci farai una trasmissione su, perché non sai cosa sia il rispetto e l’onestà d’animo. Solo cogliere situazioni spiacevoli per fare bassissima televisione”.

“Chi prende il posto di Fabrizio Frizzi”. Dopo l’improvvisa morte del conduttore, ecco il nome che circola: il sostituto del papà dell’Eredità

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it