“Grazie!”. Il grande gesto di Elena Santarelli e Alessia Marcuzzi. Unite più che mai nella lotta contro il cancro del piccolo Giacomo Corradi: le foto delle showgirl incassano migliaia di like 


 

“Mio figlio Giacomo non ha la leucemia, ha un altro tipo di tumore”, Con queste parole Elena Santarelli aveva svelato la natura del male del figlio, nato dall’amore con l’ex calciatore Bernardo Corradi. “La nostra battaglia continua e procede con la massima positività, Giacomo è forte e solare come sempre, più forte di me e mio marito, la sua forza è la nostra forza!” aveva scritto su Instagram, rispondendo poi ai molti commenti dei fan. Da quando la showgirl ha scoperto la malattia del figlio si è data da fare: è diventata una testimonial della lotto contro i tumori che colpiscono i bambini e ha utilizzato Instagram per promuovere la vendita di un uovo di Pasqua a scopo benefico, per sostenere la Heal Onlus che si occupa di ricerca e cura dei tumori infantili. Lunedì 19 marzo Elena Santarelli e Alessia Marcuzzi hanno fatto visita alla struttura realizzata dall’associazione di Carsoli (L’Aquila) ”Edoardo Marcangeli”, nata subito dopo la scomparsa prematura del piccolo Edo per aiutare e dare un sostegno alle famiglie che hanno i loro bambini ricoverati nella struttura ospedaliera del Bambino Gesù di Roma. (Continua a leggere dopo la foto)



”Stasera ‘A casa di Edo’…Elena Santarelli, mamma di un bimbo guerriero, e Alessia Marcuzzi hanno voluto condividere con noi la cena a base di ‘salsicce e fiarelli’ cucinati dalla nostra mamma napoletana, e conoscere più da vicino la nostra associazione. Grazie di cuore per aver regalato ai nostri bimbi una serata speciale.@alessiamarcuzzi @elenasantarelli”, si legge sulla pagina facebook dell’associazione. Ad accoglierle Adelfo e Cinzia Marcangeli che hanno illustrato insieme a Elisa Napoleoni, che si occupa dell’associazione, il progetto Casa di Edo. La Santarelli e la Marcuzzi si sono intrattenute a cena con loro e con la piccola Marta ospite, insieme a tutta la famiglia, della casa. (Continua a leggere dopo le foto)



 

”Mio figlio non si lamenta mai, e se qualche volta l’ha fatto ne aveva tutte le ragioni, io avrei fatto di peggio, affrontare le cure, i tubicini, le limitazioni nella vita quotidiana, a volte i valori bassi, la perdita dei capelli… – aveva detto la Santarelli parlando della malattia del figlio – Insomma, cose che sarebbero pesanti per noi e invece questi piccolini entrano ed escono dall’ospedale come se nulla fosse”. Giacomo può contare sull’amore della sua famiglia. C’è mamma Elena, papà Bernardo Corradi, la sorellina Greta: ”Mio figlio è più sereno ora di prima”, aveva continuato. ”Conosce la verità per quanto un bimbo possa sapere e capire. Ha una mamma e un papà che ridono e sdrammatizzando tutto, che si amano e che lo amano, continua a vivere la normalità sapendo che c’è una battaglia in corso che vinceremo al cento per cento, insomma casa nostra si respira felicità e positività come se nulla fosse”.

“È ora di voltare pagina…”. Elena Santarelli e il dramma del piccolo Giacomo. La showgirl nel suo ultimo post racconta quello che è successo e ciò che vorrebbe da oggi in poi: ” Non mi lascerò travolgere dalla tristezza”