”Ok, ora confesso tutto”. Canna-gate, il passo indietro di Nadia Rinaldi. In vista della macchina della verità, l’attrice romana racconta quello che ha visto sull’Isola dei Famosi


 

Puntata incentrata sul canna-gate quella messa in onda da Barbara D’Urso su Canale 5 del 25 febbraio. Tra Domenica Live che riporta, Striscia la Notizia che accusa e L’Isola dei Famosi che minimizza, il caso che vede Francesco Monte sollevato da Eva Henger nella seconda puntata dell’Isola dei famosi non accenna a sgonfiarsi. Anzi. Questo fine settimana a Domenica Live Craig Warwick, Cecilia Capriotti e Nadia Rinaldi si sottoporranno alla macchina della verità e l’attrice romana, in vista della ‘prova’, ha voluto mettere le mani avanti scrivendo un lungo post su Facebook: ”Buongiorno a tutti – scrive Nadia – qui a Milano fa molto freddo. È doveroso chiarire certe posizioni, visto i risvolti e i commenti di questa triste vicenda che, in questi giorni sta investendo tutti i naufraghi dell’isola!!!! Quando giuro sui miei figli che non ho mai visto Francesco Monte comprare marijuana in Honduras, è la sacrosanta verità e non accetto commenti discriminatori da nessuno. Se lo avessi visto avrei allarmato sia la produzione che gli stessi concorrenti, perché tutti in quel caso avremmo messo la nostra vita e quelle delle nostre famiglie in difficoltà enormi”. (Continua a leggere dopo la foto)



L’attrice romana ha sottolineato che, se lo avesse visto, avrebbe informato sia la produzione che gli stessi concorrenti, perché tutti in quel caso avrebbero messo la loro vita, e quelle delle loro famiglie, in difficoltà enormi: ”Detto questo non ho difficoltà ha sottopormi alla macchina della verità perché non ho nulla da nascondere… è pur vero che posso aver avuto dei sospetti ma mai confermati da nessuno. Io sto lontano da tutto ciò che possa compromettere la mia vita, purtroppo il mio nome anche in questa circostanza é stato utilizzato per fare audience e mi addolora prendere atto che dai vertici nessuno abbia detto ”NADIA NON É COINVOLTA”’. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Il post di Nadia Rinaldi continua ricordando il suo arresto per possesso di cocaina avvenuto nel 1998 e ‘mettendo le mani avanti’ sul caso che ha investito il collega Francesco Monte: ”Vent’anni fa la mia vita è stata devastata da un incidente di percorso, sbagli che ho pagato in prima persona…, compreso il carcere. Ancora risuona nella mia testa nel mio cuore e nello stomaco tutto ciò che ho vissuto. […] Ripeto per l’ultima volta: non ho visto Francesco Monte comprare marijuana in Honduras e non sapevo cosa si fumasse. Se poi per paranoie mie personali possa aver avuto dei sospetti, scusate il francesismo, MI FACCIO I C…I MIEI. Grazie a tutti e godetevi questa bella giornata di neve”.

“Ecco perché è andato all’Isola”. Nadia Rinaldi, la rivelazione su Monte. L’attrice a ruota libera sull’ex tronista