“Che figura di me***”. Rita Dalla Chiesa nella bufera: sbugiardata in rete. Qualcuno fa sapere che di nascosto “fa cose che non dovrebbe fare” e lei, piccatissima, va su tutte le furie. Coda di paglia? La pesante accusa


Il suo volto è indissolubilmente legato a Forum, il programma di Mediaset che ha condotto dal 1988 al 1997 e poi di nuovo dal 2003 al 2013. Ma anche a Fabrizio Frizzi con il quale è stata sposata dal 1992 al 1998 e dal quale ha divorziato nel 2002. Ma Rita Dalla Chiesa è anche famosa per essere un’animalista convinta. “I miei genitori mi raccontavano sempre che mi avevano messa in carrozzina con 2 cani – ha raccontato in un’intervista di qualche tempo fa a Velvet Pets – Ma a parte gli scherzi, sono stati proprio loro a insegnarmi il rispetto verso il prossimo, dove il prossimo non doveva per forza essere umano. Gli animali sono creature straordinarie, da cui noi possiamo solo imparare. È questo che ho cercato di trasmettere a mia figlia. Certo io preferisco i cani e lei i gatti, ma non si può avere tutto dalla vita”. Per lei proteggere gli animali è un po’ una missione: “Beh loro mi hanno dato tanto. Tutti quelli che ho avuto mi hanno arricchita in modo diverso. Ognuno ha avuto un posto nel mio cuore e non dimentico nessuno”. E il suo sogno nel cassetto sarebbe proprio condurre un programma dedicato agli animali. Continua a leggere dopo la foto



Ma c’è un problema: “Nella mia esperienza, quando sono stata al timone di format dedicati ai 4 zampe, erano sempre considerati come tappa buchi, proposti a orari impossibili. Secondo me la televisione italiana ancora non capisce bene le potenzialità di questo settore, ma chissà magari un giorno…”. Oltre che animalista convinta, Rita Dalla Chiesa, da qualche tempo, è anche vegetariana. Per rispetto degli animali – ma probabilmente anche per altri motivi – ha deciso di smettere di mangiare carne. Solo che, sul web, di recente, qualcuno l’ha attaccata per un gesto del suo passato che questo web integralista non è riuscito a perdonarle… Pare che a metà degli anni 2000 andasse di moda mangiare cosce di pollo in diretta TV per allentare la paura che i telespettatori avevano nei confronti dell’aviaria. Continua a leggere dopo le foto



 


Quando l’aviaria era un problema serio, non si parlava d’altro e le aziende di pollame erano devastate. E quindi vari conduttori avevano iniziato a mangiare in diretta cosce di pollo per spazzare via l’ansia. Tra questi Lamberto Sposini. Come si legge in un articolo del 2006 di TvBlog.it: “Lamberto Sposini prende un pezzo di pollo con le mani, lo mangia, dice che è anche buono, e con la bocca ancora impastata commenta l’andamento della borsa”. Oltre a Sposini, a quanto pare, anche Maurizio Costanzo e Buona Domenica e Rita Dalla Chiesa a Forum fecero lo stesso. “Rita prese una coscia di pollo su un piatto bianco sulla sua scrivania – riporta un blog tematico, come si legge su Bitchy – accennò al discorso del virus Aviaria e iniziò a mangiare in parte la coscia, esclamando ‘Hmm, buonissimo!!’ e invitando tutti a mangiare il pollo”. Qualcuno sul web deve essersi ricordato quell’episodio visto che di recente ha attaccato la Dalla Chiesa su Twitter: “Rita Dalla Chiesa che si professa vegetariana ma che poi scivola spesso e volentieri sulle cosce di pollo e la bresaola. Che figura di merda cara mia! Poi io vegana e animalista vera dovrei tacere”. Non si fa attendere la risposta della Dalla Chiesa: “Scusa chi ti ha detto che mangio bresaola o cosce di pollo? Quando compro carne è per mio nipote. Come ti permetti?”. Sì, si è arrabbiata e parecchio.

“Ho avuto paura”. Rita Dalla Chiesa, i momenti in cui il suo cuore si è fermato. La conduttrice, che presto vedremo di nuovo in tv, lo ha raccontato a Verissimo, davanti ai microfoni di Silvia Toffanin