“Mamma mia le sue tette… Visto?”. Sanremo, anche il vip contro Michelle. Terza serata in total look Trussardi: che sfacelo! Ma è il vestito rosa ad accendere gli animi. Anche quello di un esperto che no, non è riuscito a trattenersi. E asfalta la Hunziker (e il marito)


 

Sanremo 2018, alla terza serata arriva lo scivolone di Michelle Hunziker. Proprio quando a vestirla è Trussardi, la casa di moda del marito Tomaso. A giudicare dalla reazione del popolo dei social, dopo l’exploit delle prime due puntate del Festival, la conduttrice svizzera finisce per essere demolita in rete subito. Appena scese le scale. E dire che tutti, praticamente tutti, avevano applaudito le creazioni sfoggiate nei giorni precedenti, prima quelle di Armani Privé, poi quelle di Alberta Ferretti. Un tweet su tutti, che riassume il ‘mood’ degli internauti alla vista degli abiti realizzati per lei da Trussardi? “Ma stasera Michelle si sta vestendo al buio?”. Inizialmente i rumor sui look di Sanremo 2018 volevano la Hunziker vestita con abiti firmati dalla Maison del marito per tutta la kermesse musicale, ma in realtà la regina di questo Festival ha scelto di alternare stili differenti in base alle diverse sfaccettature della sua personalità: sexy, romantica e ironica (e prepariamoci alla serata di venerdì, allora, quando sfoggerà i capi di Moschino che, si sa, è un brand alquanto originale). La prima uscita: un lungo abito a sirena blu notte in mikado lucente con un particolare gioco tridimensionale sul bustier e coda. (Continua dopo la foto)






È un modello molto più castigato rispetto ai precedenti e prevede spalle e braccia coperte da un tessuto trasparente con accenti di luce. Al collo un ciondolo a goccia con pietra blu e diamanti di Tiffany&Co. Coordinato agli orecchini. Anche l’acconciatura della terza serata è diversa dalle altre: basta capelli sciolti, sì a uno chignon basso laterale. Ma il look non convince il pubblico, che su Twitter si scatena con commenti al vetriolo. Sia sul vestito, sia sui capelli. La seconda uscita, sempre in Trussardi, forse è la più bistrattata. Per Michelle completo di mikado composto da giacca nera con spalle strutturate, cintura in vita glitterata, lunga gonna a sirena in bianco candido con tanto di coda. Abito bocciato quasi all’unanimità. Il tweet più rappresentativo (e cattivello)? “Michelle vestita da Milly Carlucci”. Ma anche “la gonna abat-jour” non è male. (Continua dopo le foto)








 


Terzo cambio all’insegna del colore: rosa confetto. Ma, ahi lei (e Trussardi), anche questo non incontra l’approvazione del pubblico. Si tratta di un tubino a strascico con scollo coperto e profonda scollatura sulla schiena. Ha inserti in plissé sulla parte frontale della gonna e incrostazioni di cristalli tono su tono all’altezza della vita. Tweet impietosi. Persino Enzo Miccio, il noto conduttore televisivo e wedding planner, conosciuto anche per la conduzione sul canale Real Time di programmi Ma come ti vesti?! e Shopping Night, è intervenuto sullo stile della Hunziker. Così, a gamba tesa: “Mi chiedevate perché non commento l’abito rosa confetto… beh, per non imperversare oltremodo… Spero solo che lei si lamenti con suo marito perché le tette gliele hanno lasciate a Gioia del Tauro”. Dai Michelle, non prendertela: hai ancora due serate per rifarti.

“Hey, ma…” Sanremo, avete fatto caso alle mani di Michelle Hunziker? Un ‘dettaglio’ non proprio di poco conto che esce fuori solo adesso, dopo uno studio attento

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it