“Una scena da brividi”. Papà e figlio davanti casa, sul marciapiede pieno di neve. Il piccolo scivola di continuo e si arrende. Ed è a quel punto che il padre perde la pazienza. Una reazione inconsulta che gli ha valso l’arresto. Il video choc


 

Papà e figlio tutti imbacuccati su un marciapiede pieno di neve e di ghiaccio. Inizia così il video ripreso da un vicino di casa poi rilanciato sui social e arrivato anche alle forze dell’ordine che hanno subito preso provvedimenti verso quel signore che vedete con il giaccone rosso e il cappello nero. Sì, perché non lasciatevi ingannare dall’inizio del filmato, bisogna arrivare fino alla fine per capire che quella che stiamo per descrivervi non è una scenetta buffa e divertente in cui il bambino, evidentemente ancora troppo piccolo per stare in piedi da solo su quella lastra di ghiaccio scivoloso (e pericoloso), tenta invano di mantenere l’equilibrio e il suo papà, come fanno tutti i genitori del mondo a un certo punto della crescita, con pazienza lo aiuta. Tutt’altro. Anziché dargli una mano, infatti, lo picchia in mezzo alla strada. Sono immagini forti, vi avvertiamo. Immagini scioccanti, che fanno salire un brivido lungo la schiena è la definizione giusta, che hanno infatti valso l’arresto di questo papà che, come avrete capito, reagisce in modo inconsulto alle difficoltà di suo figlio. (Continua dopo la foto)






Come già anticipato, la scena è stata filmata da un vicino di casa della famiglia e poi pubblicata sui social, dove ovviamente sono fioccati commenti di disgusto e incredulità. A riportare la notizia è Metro. Succede tutto a Bishkek, che è la capitale del Kirghizistan, uno stato indipendente dell’Asia centrale che confina con Cina, Kazakistan, Tagikistan e Uzbekistan. Il bambino, tenerissimo tutto coperto con il cappello e il piumino celeste, è alle prese con il ghiaccio che ricopre il marciapiede di fronte casa. È a terra, si vede all’inizio del video, e prova in tutti i modi a rialzarsi e camminare ma non ci riesce. E quasi sconfitto, si sdraia sul marciapiede. E che fa il papà, che è proprio di fronte a lui? (Continua dopo le foto)








 


Dapprima lo guarda e resta a fissarlo con le mani in tasca in attesa di vederlo cadere. Poi, vedendolo in terra, lo prende a calci verso la neve e lo strattona rimettendolo in piedi. Una scena orribile. Il piccolo, dopo essere tornato in piedi, riesce a camminare e i due, mano nella mano, proseguono per la loro strada come se niente fosse. Riporta Metro che secondo il racconto di alcuni testimoni sembra che il bambino abbia fatto molti capricci prima di quella registrazione. Motivo che potrebbe aver spinto il padre a un gesto così estremo. Ma in ogni caso, dopo la diffusione di queste immagini, l’uomo è stato individuato e arrestato e ora sono in corso le indagini della polizia.

“Non doveva succedere”. Ricordate Eli Thompson, il bambino nato senza il naso? La sua storia aveva commosso il mondo attraverso il web, grazie anche ai suoi splendidi genitori. Ma quello che si legge oggi è davvero terribile

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it