“Voglio che il mio occhio sia tutto di questo colore”. Si fa tatuare l’interno del bulbo oculare e quello che capita a questa ragazza (giovanissima) sembra uscito direttamente da un film horror: “Non fatelo!”, scrive ora su Facebook. Le immagini choc non sono adatte a un pubblico sensibile


 

Non sempre le mode sono positive. Possono essere passeggere, incredibili, stranissime e a volte persino pericolose per la vita stessa di chi ne abusa. L’emulazione, c’è semplicemente questo alla base di un fenomeno sociale e antropologico che vive sin dall’alba dei tempi. Perché portiamo un determinato tipo di pantalone? O decidiamo di tatuarci dappertutto, usare solo quel tipo di occhiale o quella specifica maglietta? Emulazione, né più, né meno. Eppure a volte può capitare che la ricerca ossessiva del “cool” porti a qualcosa di malato, per nulla giusto, decisamente sbagliato. Per fare un esempio di cosa è sbagliato, basterà raccontare una di quelle storie che da qualche giorno sta facendo accapponare la pelle a milioni di persone in tutto il mondo: quella della ragazza che si è fatta tatuare sul bulbo oculare e che ora rischia di perdere un occhio. Si chiama Catt Gallinger la protagonista di questa assurda quanto illogica vicenda, è una giovane di Ottawa, in Canada ed è proprio le che ha raccontato la sua terribile esperienza dopo essersi fatta il tatuaggio. (continua dopo la foto)







Da sempre amante dei Tattoo ha scelto di colorare il bulbo oculare di rosa, ma l’inchiostro non era ben diluito e il tatuaggio non è stato fatto a regola d’arte, questo le ha portato prima dei fastidi, poi forti dolori fino a quando non ha rischiato di perdere l’occhio. La ragazza ha raccontato a Metro di aver notato che qualcosa non andava quando le sue lacrime erano dello stesso colore dell’inchiostro che aveva fatto applicare: “Sono stata ricoverata tre volte, ho fatto diversi cicli di antibiotico e sono arrivata a perdere parte della vista”, spiega. Catt ha voluto raccontare la sua esperienza sulla sua pagina Facebook, ha documentato quello che le è accaduto con foto, video e testimonianze per allertare tutte le persone, amanti come lei dei tattoo, dei rischi che possono esserci. (continua dopo le foto)





 

Rivolgersi a uno specialista è la prima cosa, e bisogna assicurarsi che sappia come intervenire, soprattutto in aree particolarmente delicate. “Sto meglio”, ha concluso in un ultimo video, “l’occhio si è sgonfiato e sento meno dolore, ma non ho ancora recuperato completamente la mia vista e vedo ancora tracce di colore”. Professionisti o no, c’è qualcosa di terribilmente sbagliato nel farsi tatuare all’interno di una parte anatomica così delicata come l’occhio. E non veniteci a dire che la moda deve essere rispettata perché secondo noi, questa, tutto trattasi tranne che di tendenza.

Ti potrebbe anche interessare: “Ecco il vero significato del mio tatuaggio”. 861 10 79, queste le cifre comparse sull’avambraccio di Stefano De Martino. Tutti a dire che è il numero di telefono dell’amato nonno scomparso: ma le cose sono un po’ diverse e a spiegarlo è proprio il ballerino di Amici

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it