“Mamma ti prego, non lo fare!”. E i tre bambini scoppiano in un pianto disperato. Lei, famosa giornalista, ha fatto un gesto che (quasi) nessun genitore si sognerebbe mai. Poi ha raccontato tutto su Facebook: “Sei la peggiore madre del mondo!”


 

Non è facile essere madre. Sicuramente è una grandissima soddisfazione e l’amore che si prova per i propri figli è unico al mondo. Ciò non toglie che tutto quello che vuol dire educare e far crescere un bambino sia facile. Per questo si dice che essere genitore è il lavoro (non riconosciuto) più difficile del mondo. Tutti quelli che hanno figli adesso staranno annuendo pensando a tutti i ‘sacrifici’ che ogni giorno fa. Ci sono mille regole e certe volte la stanchezza quotidiana, il lavoro e gli altri affari della vita ci si mettono di mezzo e le giornate diventano pesanti. Ma alla fine di ogni giorno abbracciare il proprio frugoletto è una ricompensa inimmaginabile. Per spiegare come vanno le cose nella realtà di una qualsiasi famiglia una famosa giornalista, scrittrice e autrice televisiva ha raccontato un episodio che le è capitato con i suoi figli e, nonostante lei avesse pensato di agire nel giusto, si è ritrovata con il poco onorevole titolo di ‘madre peggiore del mondo’. Cosa ha fatto Jaime Primak Sullivan? Un gesto che la maggior parte dei genitori non si sarebbe mai sognato di fare. (continua dopo la foto)



Jaime negli Stati Uniti è molto famosa e sui social è molto seguita. Per questo motivo ha deciso di raccontare su Facebook un episodio che, suo malgrado, è stato molto criticato. La giovane donna era uscita con i suoi tre figli di 8, 7 e 5 anni. Doveva essere una bella giornata da trascorrere assieme e per questo ha portato i bambini in una gelateria. Dopo essere usciti dal negozio la Sullivan ha fatto un gesto sconvolgente: ha preso i coni dalle mani dei piccoli e li ha buttati in un cestino. Ovviamente i bimbi sono rimasto esterrefatti. Perché lo ha fatto? Il motivo è stato prontamente spiegato dalla donna. “La ragazza che lavorava nella gelateria avrà avuto al massimo 17 anni, è stata gentilissima e ha dato loro i gelati”. (continua dopo le foto)



 


“Nessuno di loro – ha spiegato la Sullivan – però l’ha guardata negli occhi e non ha ringraziato né lei, né me. Così ho aspettato e ho contato fino a 10, poi siamo. Subito dopo aver buttato i gelati, i bambini hanno iniziato a urlare in maniera isterica. Ho aspettato che la situazione si calmasse e poi ho parlato: ho spiegato loro che un giorno, se saranno fortunati, avranno un lavoro come quella ragazza. E vorrei che la gente li guardasse e li ringraziasse. Alla loro età si è già abbastanza grandi per saper comportarsi in maniera onesta e gentile, cerco di dar loro un’educazione decente e di insegnare le buone maniere, quindi mi aspetto che le mettano in pratica. E per questo oggi sono diventata la mamma più cattiva del mondo”.

Ti potrebbe interessare anche: “Sono una madre sola, i miei figli hanno come padri degli irresponsabili pappemolle”. Lo sfogo dell’attrice non passerà di certo inosservato, la sua è una vera e propria stangata contro i suoi ex. E raccoglie la solidarietà di tante mamme nella sua stessa condizione