Voleva far conoscere a tutti quanto è subdola la sclerodermia e pubblica questa foto. O meglio, ci prova…


 

C’è una ragazza, Lisa Goodman-Helfand, che è affetta da una malattia conosciuta come Sclerodermia e consiste nel fatto che il sistema immunitario attacca i suoi stessi tessuti, così come gli organi. La ragazza, che gestisce il blog Comfortable in my thick skin, qualche tempo fa, è entrata in contatto con un’altra ragazza con la sua stessa malattia ma che, in quest’ultima, si manifesta in modo diverso. 

(Continua a leggere dopo la foto)







Mentre Lisa ha una pelle ricoperta da macchie e imperfezioni, Chanel ha problemi legati agli organi interni. Per questo, ha subito un’operazione durante la quale le è stato inserito un tubo nell’addome per facilitare l’assimilazione del cibo. Ovvero Chanel sta peggio di Lisa anche se, a giudicare dall’aspetto fisico, sembrerebbe il contrario. Così Lisa ha deciso di scrivere un post sul blog comparando i loro volti e le loro situazioni, per poi pubblicizzarlo su Facebook che, però, ha rifiutato l’inserzione a causa della foto. La motivazione addotta è che non si accettano inserzioni con immagini di parti del corpo, o raffiguranti il prima e dopo. Lisa non si è data pace, ha cercato di spiegare che non si trattava di un prima e un dopo ma di due persone distinte. Ma niente. Così è partita una campagna social, #sclerodermaselfies e, solo quando è intervenuta Yahoo per la questione, l’inserzione con l’immagine di Lisa e Chanel è stata accettata. Eccola qua.

Leggi anche: “Vi racconto la mia malattia”. La 17enne coraggio e il suo canale Youtube






Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it