Kate Middleton con un occhio nero. La foto ‘esclusiva’, ovviamente diventata virale, getta subito nel panico i sudditi. Ma solo dopo si scopre cosa è successo. E la verità, fidatevi, è ancora più scioccante del volto tumefatto della duchessina


 

Con un occhio nero. Così questa foto che ha fatto il giro del web e dei quotidiani ritrae Kate Middleton. Non solo: oltre al volto visibilmente tumefatto della duchessa di Cambridge, ecco che nell’angolo sinistro dello scatto l’etichetta “Exclusive!” e il titolo choc: “Kate finalmente rivela cosa ha scatenato la lite domestica”, lasciando quindi intendere che anche tra i reali si alzano le mani. Quando questa immagine e questa ‘spiegazione’ hanno iniziato a diffondersi, comprensibilmente i sudditi di Sua Maestà la regina Elisabetta II si sono preoccupati. Mai avrebbero pensato di vedere la duchessina così conciata. Ancor più improbabile, poi, l’ipotesi che William, da sempre ragazzo modello, sia in verità aggressivo e manesco in casa. E infatti dopo il panico, un bel sospiro di sollievo: questa foto è ritoccata, non c’è niente di vero. E, cosa ben più grave, altro non è che una pubblicità ingannevole realizzata da un marchio di prodotti di bellezza per il visto. Apparsa come banner pubblicitario su diversi siti britannici, tra cui quello del noto e importante The Telegraph, la foto choc rimandava a un articolo. (Continua dopo la foto)



Cliccando cioè su questa pubblicità (e immaginiamo che una marea di persone, attirate dall’occhio nero della Middleton, l’abbia fatto), si apriva un articolo di questo tenore: “La principessa Kate Middleton passerà del tempo senza la Famiglia Reale per fare da testimonial a un’innovativa linea di prodotti per la pelle“. Ma attenzione: non è uno scherzo. La casa produttrice in questione esiste per davvero e in passato era già finita sotto accusa sempre per pubblicità ingannevole. Ma oltre a questa frase che sponsorizza una nuova linea di skincare, null’altro. Nessuna menzione dell’occhio nero mostrato nella fotografia. Lampante, insomma, il tentativo di attirare clic senza poi essere in grado di dare informazioni sulla vicenda. (Continua dopo le foto)



 

L’azienda in questione, che come detto non è nuova a pubblicità di questo tipo, però, stavolta ha esagerato. Strumentalizzare la moglie di William non è stata una mossa gradita dal pubblico inglese che l’ha trovata infamante e anche sconveniente. I sudditi, infatti, hanno una grande stima di Kate sin dalla prima apparizione in pubblico col primogenito di Carlo e Diana ed è anche grazie a lei se si è ricreato un clima di fiducia e rispetto nei confronti della royal family. Da parte della Middleton e dalla famiglia reale, al momento, nessun commento su questa strategia di marketing che sarà stata pure efficace in termini di clic e di risonanza mediatica ma che rischia un effetto boomerang devastante sulla casa produttrice.