Perde 86 chili e pubblica la foto sui social ma il web la demolisce. Per un motivo ridicolo…


 

Questa è una storia sulla forza di volontà. Quella di Simone Anderson, donna neozelandese che, un bel giorno, ha deciso che era stufa di vivere da obesa con tutti i problemi, specie di salute che comporta l’obesità, così ha deciso di cambiare tutto. 

(Continua a leggere dopo la foto)







Per prima cosa si è sottoposta a un intervento chirurgico, che le ha permesso di perdere quasi la metà del suo peso iniziale, poi si è messa sotto con la dieta e l’esercizio fisico. Ed è arrivata a perdere 86 chili in meno di un anno. Ogni giorno, sui social, ha raccontato il suo percorso verso il dimagrimento, pubblicando foto, mostrando i risultati raggiunti e le enormi differenze… Ma a qualcuno, la sua storia, non ha convinto così ha iniziato a scrivere commenti poco carini. La hanno accusata, in particolare, di non essere la stessa persona, le hanno detto che non è possibile perdere così tanti chili in così poco tempo e non è possibile, soprattutto, che non ci sia traccia di smagliature o pelle flaccida sul suo corpo (cosa peraltro non vera come dimostra la foto qua sotto nella quale Simone viene immortalata con i leggings che non le corpono il punto vita). “Non credo che sia la stessa persona. Quelli che perdono peso così velocemente dopo la chirurgia hanno smagliature e pelle flaccida. Lei invece non ne ha affatto”, ha commentato un utente del web sotto una sua fotografia. Ma la donna ha risposto prontamente: “Ho smagliature e imperfezioni, ma non sento il bisogno di mostrarle ogni volta che racconto la mia storia”. Chissà cosa spingerà queste persone a essere così ostili… Signori, datevi una calmata, prego. 

Leggi anche: Pesa 190 chili e ha tutti i maschi ai suoi piedi: “Ecco perché mi trovano sexy”








 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it