24 anni, un corpo stupendo e un sogno che la ossessiona: quello di avere il lato b più esplosivo (e massiccio) del mondo. Detto fatto: questa bella ragazza inizia una trafila infinita in sala operatoria. Oggi è così


 

Il suo idolo, come nel caso di tante altre ragazze sparse per il mondo, è sua maestà Kim Kardashian, personaggio televisivo, attrice e imprenditrice americana famosa non solo per il suo ormai celebre reality show Al passo con i Kardashian, in cui racconta le vicissitudini della sua numerosa e mai banale famiglia, ma anche per l’aspetto fisico, con il sedere pronunciatissimo che la rende facilmente riconoscibile a prima vista. Jennifer Pamplona, 24 anni, aveva come sogno nel cassetto proprio quello di diventare un giorno bella come Kim, pronta a fare qualsiasi cosa pur di assomigliarle in ogni dettaglio. E così eccola spendere anno dopo anno una fortuna in operazioni chirurgiche (parliamo di quasi 400 mila euro). Una storia assurda quella di questa giovane, raccontata sulle pagine del Sun: a scatenare la sua voglia di modificare il proprio corpo un duro commento fatto da un ex fidanzatino, che l’aveva lasciata definendola “pelle e ossa”. Lei, brasiliana, ha così deciso di prendere seri provvedimenti per evitare altre umiliazioni dello stesso tipo: prima due operazioni al seno, così da stravolgerlo e renderlo “oversize”, poi la rimozione di quattro costole per rendere la sua vita più sottile e attraente. (Continua a leggere dopo la foto)



Non paga, l’aspirante Kardashian ha proseguito con una liposuzione, una rinoplastica e una serie quasi infinita di procedure cosmetiche per rendere più sensuali e appariscenti le proprie curve. Ma non è finita qui, anzi. Jennifer aveva ancora un chiodo fisso: il sedere. E così inizia a chiedere ai medici di intervenire ancora sul suo corpo: “Per ben otto volte mi sono sentita dire: no, è troppo pericoloso. I dottori non capiscono che sono disposta a morire pur di realizzare il mio sogno. Non mi interessa dei rischi”. E così ecco che alla fine trova qualcuno disposta a iniettarle quasi quattro pinte di grasso dritte nel fondoschiena, così da renderlo più voluminoso. (Continua a leggere dopo la foto)


 


 

“Ora finalmente ho un lato b paragonabile a quello di Kim, posso confrontarlo con il suo e vederlo specchio grande e massiccio. Ho speso un sacco di soldi ma ora sono finalmente la Jennifer che avevo sempre sognato di diventare”. Nonostante i messaggi degli utenti, che si dicono esterrefatti di fronte a questi interventi così evidenti, la giovane sostiene che la chirurgia l’abbia aiutata a combattere la depressione e affrontare meglio le difficoltà quotidiane. “Mia madre non mi ha parlato a lungo per le mie scelte, accusandomi di essere impazzita. L’importante nella vita è però sentirsi in pace con sé stessi. E io oggi lo sono”.

“Sembro un facocero, non avrò mai un fidanzato”. Pesa quasi 120 chili e, la sera di Capodanno, il ragazzo con cui sognava di passare la serata (e fare sesso) le dà buca, lasciandola in lacrime sola in una casa vuota