“Siete impazziti? Toglietevi di lì!”. Un nuovo folle gioco che dilaga tra i giovanissimi e spaventa i genitori: cosa fanno sdraiati in strada. L’allarme della polizia


 

Un gioco folle, pericolosissimo, incosciente. Che fa ancora più paura rispetto a tanti altri che si sono diffusi negli ultimi mesi sopratutto in rete perché stavolta i protagonisti sono ragazzini piccolini, troppo probabilmente per rendersi davvero conto dei rischi che corrono. Di cosa stiamo parlando? Delle terribili immagini che stanno facendo il giro del web, pubblicate dal Sun e ripresa da tante altre testate, che mostrano alcuni bambini giocare a fare i “polli” sdraiati in mezzo alla strada, in attesa del passaggio delle automobili. Una volta che queste ultime sopraggiungono, ecco che di colpo i partecipanti si alzano e fuggono via scimmiottando con le braccia il verso dei pennuti. A diffondere le foto è stata la polizia, preoccupata che questa moda possa prendere piede e decisa a stroncare sul nascere ogni tentativo di imitazione per evitare che le conseguenze possano essere molto, molto serie. Nello specifico, le immagini sono state scattate a Washington, ma casi del genere sono stati purtroppo già segnalati anche in altre città, non solo degli Stati Uniti. Come potete vedere, sono stati immortalati tre giovanissimi intenti a cimentarsi dello sciocco quanto potenzialmente mortale “gioco”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

A segnalare il tutto sono stati proprio alcuni residenti della zona, che preoccupati dopo aver assistito con i propri occhi alla scena hanno subito deciso di allertare le forze dell’ordine per spiegare cos’era accaduto poco prima nel bel mezzo della carreggiata, con le auto a sfrecciare sull’asfalto ignare della presenza dietro l’angolo di alcuni ragazzini sdraiati a terra pronti a correre via. Gli investigatori hanno fatto sapere di essere al lavoro per risalire all’identità del terzetto, così da contattare i genitori e convocarli in modo da discutere l’accaduto e mostrare loro le fotografie. Per fortuna al momento non ci sono notizie di vittime o incidenti, ma i pericoli restano altissimi. (Continua a leggere dopo la foto)


 


 

“Sono immagini davvero scioccanti, alle quali in molti hanno fatto fatica a credere – spiega un portavoce del dipartimento locale – tanti utenti hanno pensato che si trattasse di un gioco molto più innocuo, non riuscivano a convincersi che questi ragazzini rischiassero davvero la loro vita in questo modo. E invece purtroppo la realtà è questa. Stiamo diffondendo la notizia per scoraggiare chiunque dal seguire questa folle moda: ai genitori diciamo di fare molta attenzione: è importante che i figli capiscano fin da subito la gravità del loro comportamento e non prendano la cosa sottogamba, magari curiosi di cimentarsi anche loro nella prova”.

“Aiutatelo, sta morendo!”. Partecipa a un gioco organizzato da un popolare negozio per attirare clienti. Ma di colpo quest’uomo inizia a sentirsi male sotto gli occhi di tutti