Impegnato nelle riprese del suo ultimo film, la star di Hollywood si rende protagonista di un siparietto a luci rosse davvero assurdo: eccolo, senza alcun imbarazzo, mentre si spoglia e fa pipì davanti ai paparazzi increduli


 

Un attore dal passato travagliato e controverso, più volte finito sulle prime pagine dei giornali per le sue rivelazioni che hanno colpito i tanti fan che lo seguono dopo averlo ammirato tante volte sul grande schermo. Lui, Shia LaBeouf, si è fatto conoscere dal grande pubblico nel 2005, quando ha affiancato Keanu Reeves nel film Constantine. Da lì in poi una carriera in costante crescendo, che lo ha reso uno degli attori più giovani e pagati di Hollywood: Steven Spielberg lo ingaggia come protagonista del thriller Disturbia, divide il set con Harrison Ford interpretando il figlio di Indiana Jones ne Il Teschio di Cristallo, partecipa alla saga di azione e fantascienza Transformers e a Wall Street – Il denaro non dorme mai di Oliver Stone. Un artista sopra le righe, che ha dato vita a esperimenti come passare 24 ore in un ascensore dell’Università di Oxford, in Inghilterra, permettendo agli intenzionati di salire e parlare con lui. E per le recenti proteste contro il neo eletto Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, del quale è sempre stato un convinto detrattore. Ora, ecco che Shia è tornato a far parlare di sé per delle foto decisamente sopra le righe comparse in rete. (Continua a leggere dopo la foto)



Shia è infatti impegnato in questi giorni nell’ultimare le riprese della sua ultima fatica, il film The Peanut Butter Falcon nel quale reciterà al fianco di Dakota Johnson. Sul set nell’isola Tybee, in Georgia, il 31 enne si è fatto notare dai paparazzi arrivati sul luogo per rubare qualche scatto non tanto per le sue doti attoriali, quanto per i modi abbastanza spicci e per lo scarso senso del pudore. Sentendo lo stimolo di fare pipì, infatit, Shia si è lasciato andare senza troppi problemi nelle acque di fronte a lui, abbassando leggermente i pantaloncini e liberandosi sotto gli occhi dei presenti. Poi, dopo averla fatta fino all’ultima goccia, si è ricomposto, ha sciacquato mani e viso nel mare ed è tornato agli impegni professionali. (Continua a leggere dopo la foto)



 

 

LaBeouf ha avuto negli anni diversi problemi con la legge, arrestato due volte nel 2011 per essere finito coinvolto in altrettante risse e successivamente nel 2014 dopo aver infastidito gli spettatori di una performance teatrale fumando in sala per poi aggredire gli ufficiali della polizia intervenuti per allontanarlo. L’anno dopo ancora una volta in manette per essere corso in strada, in Texas, urlando e dimenandosi. Il 25 gennaio 2017 ancora guai durante una protesta anti Trump, fermato a New York per delle presunte violenze da lui commesse ai danni di alcuni passanti.

“Mi scappava la pipì, ma la porta non si chiudeva ed ero nervosissima. Alla fine ho combinato un disastro”. Che imbarazzo: la star della tv parla in diretta di quell’incidente davvero “spiacevole”