Gaffe di Massimo Boldi sulla morte di Paolo Limiti. Le parole dell’attore sono arrivate sul web come uno tsunami: il web (che non dimentica) non lo ha perdonato, inondandolo di critiche. Poi ritratta, ma la frittata era ormai fatta


 

La notizia della morte di Paolo Limiti ha provocato un vero scossone nel mondo dello spettacolo. In tanti hanno voluto scrivere un messaggio d’affetto per salutare il professionista, ma soprattutto l’uomo e l’amico. Ma la gaffe di Massimo Boldi ha fatto veramente strabuzzare gli occhi a quanti hanno letto le sue parole. Sul Twitter l’hashtag #PaoloLimiti in poche ore è schizzato in testa alle tendenze e anche il comico di Luino se ne è accorto  e così ha pensato di dedicare un cinguettio al conduttore tv e autore anche di Mina. Peccato che alla fine il suo intervento si sia trasformato in una clamorosa figuraccia che fa sospettare il fatto che l’attore non avesse affatto capito che Limiti era scomparso: “#PaoloLimiti forza Paolo… grandi ricordi e tante risate… ricordi ? Ti abbraccio. Massimo”. Queste le sue parole, un messaggio di incoraggiamento, un invito a continuare a lottare, come se il defunto fosse ancora in vita. Tutto ciò denota una certa superficialità di Boldi, visto che non si è subito premurato di capire cosa fosse realmente accaduto. E se c’è una cosa che i social non perdonano è proprio questa. (Continua a leggere dopo la foto)



Un vero e proprio scivolone che non è affatto passato inosservato, anche perché è stato considerato assolutamente fuori luogo e non si tratta nemmeno di un fraintendimento visto che quel “Forza Paolo” è assolutamente inequivocabile. Cosa hanno fatto gli utenti? Beh, hanno scatenato una piccola polemica senza fare nessuno sconto all’attore: “Ma se è morto!” o “Non può ricordare. Ha spento il contatore”. E ancora: “É morto. Non ricorda”. Infine, un altro conclude: “Massimo magari si ricorda quando risorge”. In ogni caso, dopo essersi accorto della figura barbina di cui si è reso da solo protagonista, Boldi ha immediatamente modificato il post su Twitter, rendendolo consono alla situazione: “Ciao Paolo, grandi ricordi e grandi risate… #paololimiti”. Insomma, un dietro front doveroso. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Ma anche se ha riparato la gaffe, va anche detto che non è certo la prima volta che Massimo Boldi si ‘impiccia’ con i social. Giusto qualche settimana fa, come riportato da Nanopress, il noto divulgatore Salvatore Aranzulla segnalava un suo articolo relativo a dei cellulari, e ‘Cipollino’ ha risposto chiedendo aiuto per un problema relativo a una password dimenticata del suo Windows 10. Peccato che nelle schermate si leggesse chiaramente un indirizzo di posta ‘scoperto’, cosa che ha causato l’ilarità generale dei seguaci dell’attore (e magari anche qualche tentativo di intrusione). Insomma, anche in un giorno così triste, Boldi non ha tradito la sua anima comica e chissà se da lassù Paolo Limiti non si è fatto una bella risata.

Ti potrebbe anche interessare: Lutto nel mondo dello spettacolo, è morto Paolo Limiti